PSICOLOGIA

Decluttering mentale: 9 consigli per liberare la mente

LEGGI IN 2'

Fare decluttering mentale vuol dire togliere o rimodulare pensieri superflui, informazioni che ci sovraccaricano, ansie per il futuro, rancori e rimpianti per il passato, falsi problemi che ci facciamo, liste interminabili di cose da fare, insomma tutto quanto ci appesantisce e ci stressa. Con alcuni piccoli atteggiamenti, accorgimenti e buone abitudini, possiamo cominciare a liberare la mente, per il benessere emotivo e mentale.


Decluttering mentale: 9 consigli per liberare la mente
Ecco cosa puoi fare per mettere ordine nella mente:

1) Trova lo strumento che fa per te
Può essere un’agenda, un’app, un taccuino, un metodo per riorganizzare il tempo: trova lo strumento o gli strumenti che fanno per te, per mettere ordine tra gli impegni e le decisioni da prendere, per annotare le informazioni, per rielaborare i pensieri.

2) Riordina le cose
Vivere e lavorare in un ambiente ordinato, può darci un senso di quiete e gratificarci perché riusciamo a portare a termine un compito, perciò comincia dal decluttering delle cose (qui trovi alcuni consigli a proposito).

3) Rilassa il corpo
Per rilassarti e liberare la mente, prova a cominciare dal relax del corpo, con l’attività o la pratica che ti è più congeniale, come la meditazione, l’attività fisica, il bagno nella foresta, un hobby creativo.

4) Fai una cosa alla volta
Fare decluttering mentale vuol dire evitare il sovraffollamento di informazioni, di cose da fare, di decisioni a cui pensare, perciò fermati un attimo e prendi in considerazione un elemento alla volta, altrimenti rischi di paralizzarti o di perdere tempo ed energie.

5) Seleziona
Per mettere ordine nella mente, seleziona. Che cosa? Il tempo da dedicare a ogni cosa, incluso quello da passare su internet; le fonti di informazioni che ritieni imprescindibili; le cose da fare, quali fare prima e quali dopo; le decisioni da prendere; le opzioni che puoi programmare in anticipo senza perdere tempo come le pietanze da preparare, i vestiti da indossare e così via.

6) Liberati dal passato
Per fare decluttering della mente, lascia andare il passato, ciò che ti procura dolore, i rimpianti, i rancori. In questo senso, puoi imparare a perdonare e a perdonarti e valutare di fare delle pratiche e degli esercizi mirati.

7) Liberati dal futuro
Analogamente, puoi liberare la mente dalle ansie e dalle preoccupazioni per il futuro o almeno trasformarle in obiettivi. Anche in questo caso, puoi prendere in considerazione delle pratiche che ti consentono di apprezzare il presente e di ridurre lo stress, ad esempio la meditazione, dei semplici esercizi di respirazione.

8) Scrivi un diario
Scrivere un diario ti consente di mettere nero su bianco le preoccupazioni, le emozioni, ma anche gli aspetti positivi, così te ne liberi o almeno puoi vederle sotto un’altra luce. Per approfondire, leggi qui.

9) Prenditi un tempo di pausa
Per fare decluttering della mente, ogni giorno o periodicamente, prenditi un tempo di pausa, un tempo in cui non fare niente o ripensare a una riflessione, a qualcosa che hai imparato, a delle considerazioni, per metterle in ordine e fissarle.

Cosa ne pensi di questi consigli per fare decluttering mentale? Quale hai provato a mettere in pratica?

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta