2019/08/26 03:37:3615781
2019/08/26 03:37:3729590

ERBORISTERIA

Dieta delle tisane per dimagrire: perdere peso con l'erboristeria

LEGGI IN 4'

Infusi ed erbe sembrano essere la moda del momento per chi cerca di perdere peso, ma è davvero possibile dimagrire con le tisane? In realtà l’erboristeria è da sempre un elemento importante nel regolare la dieta, depurare l’organismo e migliorare la digestione. Si tratta quindi di un metodo efficace ma su cui è bene fare un po’ di chiarezza. Ecco allora alcune ricette, informazioni, consigli e approfondimenti per seguire la dieta delle tisane per dimagrire e depurarsi.

Il successo della dieta Tisanoreica: la dieta delle tisane per dimagrire

Molto del ritrovato interesse per le tisane si deve all’incredibile successo del brevetto ideato da Gianluca Mech, una dieta che promette un dimagrimento di 8 kg in un mese senza stress. La dieta Tisanoreica si basa infatti sull’effetto drenante, disintossicante e depurativo delle tisane. Un modello che ha già conquistato personaggi famosi e star, ma che si basa sull’antica arte della decotto, un antico metodo di estrazione e mantenimento dei principi attivi di almeno dieci piante in forma liquida senza l’utilizzo di alcool, di zuccheri, e di conservanti. L'estratto delle piante viene concentrato in forma liquida e serve per la realizzazione di preparati ipocalorici, ma altamente nutritivi e piacevoli al palato.

Dimagrire con le tisane: ecco come

Al di là del metodo tisanoreico, erbe e decotti possono tornare molto utili nel processo di dimagrimento ed equilibrio dell’organismo. Naturalmente non basta bere litri di infusi per ritrovare magicamente la forma, l’uso di tisane e decotti deve essere abbinato ad una alimentazione sana e regolare e alla giusta attività fisica.

La maggior parte delle erbe hanno effetti snellenti e diuretici, ma se si cerca una tisana in grado di calibrare l’alimentazione e integrare la dieta sostituendo anche qualche pasto è preferibile rivolgersi ad un medico o dietista che saprà darti una ricetta medica specifica.

Una miscela vincente

Il valore delle tisane nasce dal fatto che spesso sono una miscela di piante che uniscono effetti differenti creando un’azione combinata. Si tratta quindi di un valido aiuto da abbinare ad una dieta alimentare calibrata, per contribuire a equilibrare l’organismo e la digestione. Queste possono essere consumate sia calde che fredde, per i decotti è necessario versare le erbe in acqua fredda e farle bollire a fuoco lento per 15-20 minuti in un pentolino chiuso. Una volta decotto si filtra il preparato.

Attenzione però ai prodotti di dubbia provenienza o qualità: meglio rivolgersi a farmacie o erboristerie di fiducia, fatevi consigliare da uno specialista quali possono essere le erbe più indicate per i vostri bisogni e per il vostro stile di vita.

Scegliere l’erba giusta e gli ingredienti adatti per le tue tisane

La maggior parte delle erbe sono ricche di fibre e hanno effetti depurativi, tra le più popolari ci sono tarassaco, carciofo, malva, passiflora, sambuco. La betulla favorisce la funzione renale, il prezzemolo ha un effetto tonico e digestivo, utili contro la cellulite sono biancospino, basilico e radice di gramigna. Calendula e rosa canina sono utili per idratare la pelle, magari con l’aggiunta di un tocco speziato allo zenzero o con lo zafferano.

Tisana stimolante

Una tisana ideale per attivare il metabolismo di chi si è messo da poco a dieta: 60 grammi di sommità di elicriso, 20 grammi di sommità di issopo, 20 gocce di radice di gramigna, fai bollire due cucchiai di miscela in mezzo litro d’acqua e otterrai un decotto da bere fuori pasto al mattino e alla sera.

Gramigna, tarassaco e ginepro

Si trovano facilmente nei nostri campi e sono tra le piante depurative per antonomasia, la gramigna in particolare è altamente diuretica, mentre il tarassaco favorisce la produzione di bile, per gli infusi è possibile fare un decotto con le sue radici essiccate. Il ginepro è la pianta diuretica per eccellenza, le sue bacche sono ideale se decotte assieme alle altre erbe dimagranti.

Tisane drenanti

Ideali in primavera per prepararsi alla prova costume, le tisane drenanti agiscono diminuendo la ritenzione idrica, e quindi la sensazione di gonfiore, assicurando una azione drenante e l’equilibrio dei Sali. Una buona tisana drenante potrebbe essere composta da orthosiphon, bardana e rooibos (costituens), aloe, carciofo (adiuvans), anice stellato, finocchio e liquirizia (corrigens). Per rendere più gradevole la tisana potremo aggiungere del succo di limone fresco.

Scopri anche come funziona la dieta Lemme, che si sta diffondendo molto nelle ultime settimane, e la dieta Plank e il meccanismo della dieta Paleo!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Maria

in ogni cosa ci vuole sempre nuona volonta e molto paziente

3 anni fa
Veronica

faccio spesso le tisane......

3 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione