2019/11/12 00:34:4215023
2019/11/12 00:34:4249898

IN FORMA

Dieta Lemme: pro e contro

LEGGI IN 3'

Tante le star che stanno abbracciando la filosofia alimentare della dieta Lemme. Una dieta tutta italiana - creata da un farmacista di Desio (in provincia di Monza e Brianza) - Alberico Lemme.  Il brianzolo è anche l’inventore dell’Accademia di Filosofia Alimentare e promette di rivoluzionare il campo della nutrizione. Tra i vip che si sono sottoposti alla dieta Lemme, il più famoso è sicuramente Flavio Briatore, che ha confessato di aver perso 16 kg proprio grazie a questa dieta molto discussa dagli addetti ai lavori. Come ogni dieta estiva, dietro a grandi elogi si nascondono anche molte critiche. Sono tanti - infatti - i medici e i nutrizionisti che polemizzano sull’efficacia della dieta dottor Lemme, giudicata alquanto strampalata. Vediamo nel dettaglio in cosa consiste, per chiarirne i pro e i contro.

Dieta Lemme: ricette e filosofia alimentare

La dieta Lemme si basa su ricette semplici, senza l’utilizzo del sale. Per qualcuno la semplicità delle ricette è da considerarsi un pro ma per altri – i detrattori – sarebbe una dieta troppo monotona e per questo sconsigliata. Si segue uno schema molto simile per ogni giorno, prediligendo carne, pesce, pasta scondita, bibite anche gasate e caffè (solo amaro). Da evitare – infatti - oltre al sale anche lo zucchero. Per capire meglio vediamo due ricette previste da questo regime alimentare. La colazione prevede un piatto di pasta condita con olio e peperoncino (sì, solo a colazione!). Gli spaghetti devono essere cotti in acqua senza sale. Fai soffriggere olio e peperoncino, scola la pasta e unisci tutto. La quantità della pasta è totalmente libera. Semplice anche cucinare i secondi piatti, come il pesce al forno ad esempio. Pulisci e spina il pesce. Aggiungi le spezie che preferisci e metti in forno senza sale. In breve, piatti veloci e sconditi!

Dieta lemme: pro e contro

Il dottor Lemme – che spesso afferma di aver dato inizio ad una vera e propria rivoluzione culinaria – è contrario al calcolo delle calorie. La sua dieta si basa - infatti – più che altro sulla presa di coscienza su cosa si mangia e sul rapporto che gli alimenti hanno con l’organismo umano. Secondo la dieta Lemme - e contrariamente a quanto sostenuto da molti nutrizionisti - a far ingrassare sarebbero soprattutto alcune verdure – come insalata e pomodori – insieme a frutta, latte, aceto, zucchero e sale. Il dito viene puntato su questi alimenti perché - secondo questa filosofia alimentare - produrrebbero insulina. Sono invece consigliati i grassi come l’olio e il burro.


Tra i pro della dieta Lemme c’è sicuramente il fatto di seguire una dieta “libera” che ti evita di pesare accuratamente ogni cibo con il bilancino. Mentre per molte diete i carboidrati sono banditi, qui sono permessi ma solo a colazione. Si può mangiare il fritto e la carne di maiale, sempre non salati. Escluse completamente dalla dieta insalata e frutta. E ultima sorpresa: vietato andare in palestra! Secondo il farmacista brianzolo l’esercizio fisico bloccherebbe infatti il dimagrimento.

Dieta lemme: come funziona?

Già nel primo mese il paziente dovrebbe perdere dai sette ai dieci chili. Dopo secoli in cui ti hanno detto che il consumo di frutta e verdura fa bene all’organismo, pensare ad una dieta che li vieta completamente fa venire qualche dubbio. Veniamo allora ai contro, visto che tanti esperti del settore hanno aspramente criticato il dottor Lemme. Dove vai a prendere le vitamine e i sali minerali fondamentali per il tuo benessere fisico? Mangiare la pasta a colazione fa davvero bene al tuo corpo? Molti nutrizionisti prendono le distanze dalla dieta Lemme poiché affermano che si potrebbero registrare danni metabolici importanti. Smentita anche la regola per cui frutta e verdura farebbero innalzare il livello di colesterolo: è vero esattamente il contrario. In ultimo, sono tanti gli studiosi che mettono in allerta chi vuol prendere peso, sostenendo che il dottor Lemme è un farmacista e non un nutrizionista. Le sue teorie mancano quindi di riscontri scientifici.

È opportuno seguire una dieta variegata poiché perdere peso è una cosa seria e dovresti sempre essere seguita da un professionista, come un medico dietologo, un dietista o un biologo nutrizionista. Solo una figura del genere saprà indicarti il giusto regime alimentare e capire insieme quale fa al caso tuo.

Scopri anche come funziona e cosa prevede la dieta Paleo!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione