RICETTARIO

Verze crude, le ricette migliori

LEGGI IN 2'

Le ricette a base di verze crude sono un carico di salute e benessere, per mente e corpo, grazie alle proprietà di un vegetale che solitamente portiamo in tavola previa cottura. Si possono anche mangiare senza prima cuocerle, per piatti veloci e pieni di sapore, che fanno bene al nostro organismo. E che si possono anche portare dietro al lavoro come schiscetta, per un piatto unico da leccarsi i baffi.

La verza è un ortaggio che sarebbe bene mangiare spesso. Nella maggior parte dei casi è cotta, ma i nutrizionisti consigliano di mangiarla cruda così da fare un pieno di tutti i benefici di questo frutto della terra. Possiamo anche semplicemente tagliarla in pezzi piccoli e servirla in tavola con olio extravergine di oliva e sale, al posto della classica insalata. Ma possiamo anche condirla con altri sapori per renderla ghiotta e irresistibile, anche ai palati più difficili da accontentare.

Insalata di verze crude e mele

Per preparare questo piatto, gli ingredienti utili sono:

- 1 cavolo cappuccio
- 1 mela Fuji
- 100 grammi di gherigli di noce
- yogurt bianco
- sale e pepe

Pulisci le verze, tagliale sottili e lava i pezzi ottenuti. Sbuccia la mela e tagliala a pezzi piccoli. Condisci cavolo cappuccio e mela con lo yogurt bianco magro, un po' di sale e un po' di pepe. E servi con le noci tritate a mano.

Insalata di verze crude e feta

Ecco gli ingredienti da preparare:

- 150 grammi di verza
- 1 pera
- 5 gherigli di noci
- 50 grammi di feta
- olio extravergine di oliva
- succo di limone
- sale e pepe

Pulisci sempre le verze e tagliale a listarelle. Sbuccia la pera e tagliala a cubetti. Tosta i gherigli di noci e fai a pezzi la feta. Mescola gli ingredienti insieme e condisci con olio, succo di limone, sale e pepe nero.

Insalata di cavolo verza alla piemontese

Prendi qualche acciuga e tritala con un paio di spicchi di aglio, aggiungendo poi olio extravergine di oliva e aceto di vino rosso. Taglia il cavolo verza e condiscilo con la cremina ottenuta precedentemente. Servi in tavola dopo qualche minuto di riposo. Aggiusta di sale prima di servire in tavola.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione