IDEE IN CUCINA

La ricetta dell'impasto per la pizza con farina di canapa

LEGGI IN 2'

La farina di semi di canapa, da qualche anno a questa parte è divenuta famosa al grande pubblico per le sue proprietà organolettiche uniche, ma anche per le sue virtù nutrizionali. Ricca di proteine, aminoacidi essenziali e circa il 20% in meno di calorie rispetto alla farina di grano, questo prodotto è anche più digeribile, in quanto non contiene glutine.

La canapa viene usata sempre più spesso in mix molto saporiti per fare pane e pasta, ma anche per l'impasto per la pizza, tanto da comparire in molti menù di ristoranti e pizzerie. Addizionata ad una farina di grano forte (W 250 o anche 300) o ad una gluten free, se vogliamo un prodotto adatto anche ai celiachi, la possiamo utilizzare anche noi per i nostri lievitati casalinghi, per tutte le volte che abbiamo voglia di articoli di focacceria fatti con le nostre mani.

Gli ingredienti e la ricetta dell'impasto della pizza con farina di canapa sono di seguito.

Ingredienti per un panetto standard

500gr di farina forte

60/70gr di farina di semi di canapa

Mezzo panetto di lievito di birra

½ cucchiaio di zucchero

10gr di sale fino

300ml di acqua tiepida

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

Procedimento

Sciogliamo il lievito di birra nell'acqua tiepida insieme allo zucchero e intanto versiamo le due farine nella planetaria. Facciamo andare il macchinario a potenza medio bassa e versiamo a filo l'acqua col lievito. Quando il liquido si sarà ben incorporato aggiungiamo anche l'olio e facciamo amalgamare.

Togliamo l'impasto dalla planetaria e lasciamolo riposare in una ciotola di ceramica o vetro con un canovaccio sopra per un'oretta e mezza. Passato questo tempo riprendiamolo, impastiamolo nuovamente e rimettiamolo nella ciotola, stavolta coperta con del cellophane. Posizioniamo la coppa in frigorifero e lasciamo al fresco per 24 ore.

Passato questo tempo il nostro impasto per la pizza con farina di canapa sarà pronto per essere adoperato. Per non avere problemi a lavorarlo, tiriamolo fuori dal frigo una mezz'oretta prima di stenderlo col matterello.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta