POLLICE VERDE

Perché le mie piante muoiono? 5 errori del pollice nero

LEGGI IN 2'

Perché le mie piante muoiono? La domanda sorge sempre di fronte all'ennesima pianta stecchita. Se anche tu hai il pollice nero, dai un'occhiata alla nostra mini guida per individuare i possibili errori nella cura delle tue amiche verdi e le cause delle piante secche.

Perché le mie piante muoiono: 5 errori del pollice nero
Ecco le cattive abitudini e le sviste da evitare per curare piante e fiori:

1) Annaffi troppo le piante
Forse il discorso sulle annaffiature non è immediatamente intuitivo, eppure anche l'acqua può fare male alle piante e farle marcire se è troppa. La questione comprende il drenaggio, cioè il far defluire l'acqua con un buon terreno e un vaso con il foro. Inoltre, l'acqua calcarea può far ingiallire le piante acidofile.

2) Innaffi poco le piante
D'altra parte, dimenticare le tue amiche verdi e lasciarle a secco non è certo una buona abitudine. Perciò, la prossima volta organizzati per annaffiare le piante quando sei in vacanza.

3) Non pulisci le piante
Polvere e sporcizia possono impedire alla pianta di respirare al meglio, perciò fai attenzione a pulire le foglie, inoltre rimuovi i fiori appassiti per facilitare la nascita di nuovi germogli.

4) Metti le piante nel luogo sbagliato
Quando continui a chiederti "perché le mie piante muoiono sempre", fai un giro intorno a esse. Ci sono correnti d'aria? Ci sono termosifoni e simili? C'è poca luce? La pianta è toccata direttamente dai raggi del sole? Oppure è all'ombra? A seconda del tipo di pianta, questi fattori possono essere nocivi.

5) Trascuri l'umidità
Per molte piante, devi creare un ambiente umido, ad esempio facendo delle vaporizzazioni con l'acqua o mettendo vicine, ma non troppo, le piante.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta