VITA DI COPPIA

Lui vuole avere il controllo su tutto: cosa fare se accade

LEGGI IN 2'

In guerra ed in amore tutto è concesso, dicono, ma in realtà ci sono atteggiamenti ed azioni che di strategico hanno ben poco e sono persino deleteri per il rapporto di coppia. In una relazione è necessario che, oltre certamente all’amore, siano presenti anche rispetto e fiducia reciproci, in caso contrario la situazione potrebbe diventare asfittica.

Se, ad esempio, il nostro lui vuole avere il controllo su tutto, ci troviamo difronte ad una condizione critica, perché viene meno quell’equilibrio tra le parti che invece dovrebbe esserci. In questi casi c’è da chiedersi perché lui si comporti così, se è un atteggiamento recente, o se ha sempre cercato di entrare a gamba tesa in ogni ambito della nostra vita.

Nel primo caso, se la mania di controllo è uscita fuori da poco, è importante capire quale causa l’abbia generata. È possibile che ci sia stato un evento traumatico che lo ha reso più vulnerabile, così come un nostro comportamento che lo ha messo sul chi vive, portando fuori una gelosia che non c’era.

Ci sono coppie che superano distacchi e tradimenti, ma che restano scottate dagli avvenimenti, perciò l’abbandonato o il tradito spesso iniziano a controllare ogni mossa della partner. Il timore che l’evento negativo possa verificarsi di nuovo fa infatti scattare una molla nell’altra persona, che diventa più diffidente e sospettosa.

Ma può anche capitare che un lutto o un avvenimento esterno alla coppia, facciano uscire fuori insicurezze e paure. Non è inusuale che la perdita di una persona cara, magari per cause tragiche, sia la causa scatenante della mania di controllo del partner che, attraverso questo comportamento, tenta di scacciare via la preoccupazione che possa accaderci qualcosa.

C’è poi il maniaco del controllo da sempre, conosciuto che già metteva naso e mani nelle nostre faccende e, soprattutto, organizzava la nostra vita come se noi fossimo un’estensione del suo essere. Ecco, da questo genere di uomini è meglio stare alla larga, perché a lungo andare il loro modo di fare toglie aria.

Negli altri casi un buon supporto psicologico per lui o per la coppia sono un valido aiuto per tornare a sorridere insieme.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta