2019/12/05 15:30:272722
2019/12/05 15:30:2835170

VITA DI COPPIA

Partner che non parla o non si fida: cosa fare per cambiare la situazione

LEGGI IN 2'

Uno dei problemi più comuni all'interno di una coppia è certamente la mancanza di dialogo o una comunicazione errata, dove il confronto viene troppo spesso sostituito dal litigio. In entrambe le situazioni i partner non si sentono compresi o addirittura percepiscono le reazioni altrui come offese gratuite, arrivando a lungo andare alla rottura.

Tuttavia, può anche capitare che sin dall'inizio della relazione, uno dei due costruisca proprio un muro invalicabile, chiudendosi del tutto alla comunicazione. Il problema è evidente, in quanto una coppia che non parla e non comunica in alcun modo, non può far crescere e maturare la relazione, ma non può neppure sperare che quest'ultima possa durare a lungo.

Quello che c'è da capire è se il partner non parla per problemi di timidezza, senso di inadeguatezza e quindi timore di sbagliare ed essere giudicato, oppure se il suo mutismo sia a causa di una carenza di fiducia nei nostri confronti. Quest'ultima situazione, sebbene incresciosa, è anche quella più facilmente gestibile, in quanto riguarda una questione di coppia e non del singolo.

Parliamo apertamente e senza preconcetti con il partner per capire perché non si fidi di noi e accettiamo anche le sue eventuali critiche in modo costruttivo. Con molta probabilità lo abbiamo ferito su qualcosa che per lui era importante (es. abbiamo coinvolto terze persone in una discussione privata, sapendo che lo avremmo messo in difficoltà?) ed è giusto affrontare le conseguenze.

Spesso basta davvero fare un passo indietro e chiedere scusa, accettando di cambiare atteggiamento per far abbassare le difese del proprio compagno. Capiamo cosa lo abbia turbato del nostro atteggiamento o quale potenziale comportamento lo metta in crisi da parte della sua dolce metà e agiamo di conseguenza. Il rapporto ne uscirà senza dubbio più forte ed equilibrato.

Discorso più complesso se il partner non parla perché ha problemi di scarsa fiducia in sé stesso. In questo caso il problema è radicato nella sua psicologia ed è importante prevedere anche un ciclo di incontri con un terapista di coppia, che possa dare ad entrambi le giuste chiavi di lettura dell'altro e le strategie più corrette per affrontare il disagio.

In questi casi è essenziale non arrabbiarsi con il compagno taciturno, perché il dialogo che non procede è il sintomo di un problema profondo, che mette in grande difficoltà soprattutto chi ne è vittima. Le due parole chiave, come sempre nelle questioni di cuore, sono comprensione e pazienza.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione