DONNE E LAVORO

Lavori estivi stagionali, i più diffusi in Italia

LEGGI IN 2'

I lavori stagionali estivi sono quelle occupazioni temporanee che di solito iniziano a maggio-giugno e terminano a settembre-ottobre, a seconda della stagione turistica di ogni luogo, che in Italia potrebbe essere lievemente differente. Sono molti i lavoratori stagionali che lavorano soprattutto nel settore del turismo: molte località hanno bisogno di un numero maggiore di operatori per poter rispondere alla domanda turistica, visto che l'estate è il periodo dell'anno in cui dall'estero e dall'Italia arriva il maggior flusso di turisti.

Trovare un lavoro stagionale potrebbe essere un'ottima soluzione per studenti che durante l'anno sono impegnati a scuola o all'università. O per chi magari ha fatto la stagione invernale in montagna e durante i mesi estivi magari si trasferisce al mare. I contratti sono di solito part time o full time, con tutti i diritti dei "normali" contratti di lavoro. Tra i lavori estivi di solito più cercati nelle località di mare, eccone alcuni che potrebbero interessarti:

  • Bagnino, guardaspiaggia, addetto all'assistenza dei bagnanti. Questa è una figura richiesta non solo nelle località di mare, ma anche in piscina e al lago, per offrire assistenza ai bagnanti. Bisogna avere però il brevetto FIN valido.
  • Cuoco, una figura richiesta, come quella dei pizzaioli, ai quali solitamente è richiesto un diploma alberghiero, una laurea nel settore o formazione specifica, ma anche tanta pratica.
  • Cameriere, una figura richiesta per ristoranti, pub, bar, locali e anche alberghi.
  • Barista, una figura richiesta in tutta Italia per preparare ogni tipo di bevanda, cocktail e anche alimenti, rispettando ovviamente le norme vigenti.
  • Receptionist, figura richiesta negli hotel, nelle strutture ricettive e anche in altri luoghi di lavoro che hanno a che fare con il turismo.
  • Animatore, nei villaggi turistici, nei parchi di divertimento, nei centri estivi, negli alberghi.
  • Baby sitter, una figura richiesta non solo dalle famiglie privatamente, ma anche nelle strutture ricettive per lasciar eventualmente liberi i genitori per qualche tempo, mentre i bambini sono affidati alle cure delle baby sitter.
  • Pet sitter, analoga figura ma dedicata ai proprietari di animali domestici che non possono portare con sé i pets in vacanza.
  • Raccoglitore di frutta: molto spesso i lavori stagionali sono nel campo dell'agricoltura, perché quando c'è il raccolto c'è bisogno di più personale.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione