CANI E GATTI

Gatti che litigano per il territorio: cosa fare per evitarlo

LEGGI IN 2'

I gatti che abbiamo in casa o che teniamo in giardino sono amici di zampa amorevoli ma anche molto indipendenti, con necessità e peculiarità che li caratterizzano. Le loro esigenze territoriali, soprattutto nei mici maschi non sterilizzati, sono piuttosto famose e, più che per i cani, la lotta per il territorio è frequente.

Un gatto adulto tende a difendere i suoi spazi letteralmente con le unghie e con i denti, tanto che inserire nuovi gatti in casa può essere spesso un problema. Ci sono mici che hanno un’indole più mansueta, per cui basta un breve periodo di adattamento al nuovo inquilino per tollerarlo, ma per tanti l’adozione di altri gatti genera competizione e diventa guerra aperta.

Una cosa da dire è che, per quanto riguarda i gatti che vanno all’esterno, dobbiamo senza dubbio accettare che qualche volta tornino con graffi sul muso. Ma quando abbiamo in casa dei gatti che litigano per il territorio, c’è da agire in modo deciso, in quanto i comportamenti dei felini più aggressivi possono turbare la quiete anche di quelli tranquilli.

Di solito, confrontandosi con il proprio veterinario, si arriva alla scelta di castrare i gatti per diminuire l’aggressività e quindi rendendo più facile la gestione in casa. Ma la lotta per i propri spazi in genere non cessa subito e spesso l’istinto del micio resta sempre quello di reagire male se un suo simile entra nei suoi ambienti, quelli che magari ha doviziosamente marcato.

In questi casi è bene prevenire i comportamenti bellici separando cucce e lettiere, ma anche ciotole di acqua e cibo, o anche giocattoli dei contendenti. In questo modo gli odori restano al loro posto e si diminuisce un pochino l’attrito tra i gatti. Se dovesse servire possiamo anche scoraggiare questi comportamenti.

Se in casa abbiamo una pistola ad acqua, dirigiamo il getto sui felini intenti a discutere animatamente, così da farli desistere e anche fare in modo che associno la lite all’acqua. Il veterinario potrà anche dirci se non sia il caso di usare feromoni per favorire il rilassamento, ma lasciamoci consigliare da un esperto ed evitiamo il fai da te, che potrebbe peggiorare la situazione.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta