2019/06/20 06:59:411183
2019/06/20 06:59:4122660

PSICOLOGIA

Empatia: come svilupparla e perché

LEGGI IN 2'

L’empatia è la capacità di immedesimarsi nell’altro e di condividerne e sentirne i sentimenti, i pensieri, ciò che prova. C’è chi ha una predisposizione a essere empatico, ma puoi anche provare a sviluppare e migliorare questa abilità, legata all’intelligenza emotiva: vediamo come e perché è importante.

Tieni presente che ci sono diversi livelli e tipologie di empatia come l’empatia cognitiva, che si riferisce alla capacità di mettersi nei panni nell’altro, e l’empatia emotiva che rimanda all’ambito emotivo-affettivo e include anche il sentire i sentimenti dell’altro in modo profondo, a tal punto da viverli in prima persona.

In generale, bisogna imparare anche a gestire l’empatia, perché essere poco empatici ti impedisce di andare incontro agli altri. D’altra parte, esserlo troppo può farti soffrire o può avere delle conseguenze negative perché, ad esempio, puoi introiettare i dubbi e le ansie degli altri.

Insomma, bisogna trovare il giusto equilibrio, la giusta distanza quando si sviluppa l'empatia.

Empatia: come svilupparla
Ecco alcuni spunti su come puoi migliorare l’empatia:

  • Cerca di essere un buon ascoltatore: per migliorare la tua capacità di ascolto, leggi questo articolo per conoscere i consigli specifici;
  • Prendi spunto dai media e dalla letteratura: leggere, guardare film, impegnarsi in attività culturali ti consente di conoscere altri punti di vista, nuovi personaggi, mettere a fuoco le emozioni e le sfaccettature dell’animo umano, aprire la mente;  
  • Coltiva la curiosità: è quella che ti consente di aprirti a quanto non conosci e, quindi, anche alle altre persone;
  • Esci dalla tua comfort zone: non rimanere chiuso nel tuo mondo, ma prova nuove esperienze ovvero conosci altre persone;
  • Fai volontariato: dedicarsi ad attività di volontariato implica decentrarsi, condividere in primis le cause degli altri, mettersi in relazione con altre persone e con la loro sofferenze;
  • Abbandona le tue idee: almeno momentaneamente, sganciati dalle tue idee e ascolta quelle degli altri, senza preconcetti, ma cercando di calarti nel loro punto di vista.


Empatia: perché svilupparla

  • Per entrare in sintonia con gli altri, quindi per migliorare le nostre relazioni e, di riflesso, anche il nostro benessere;
  • Per lavorare su noi stessi e migliorare la capacità di riconoscere le nostre emozioni;
  • Per arricchirci, con le esperienze, i punti di vista, i sentimenti degli altri;
  • Per fare meglio delle cose insieme agli alti, come collaborare per dei progetti, risolvere dei problemi;
  • Per lavorare meglio e raggiungere gli obiettivi professionali che implicano il rapporto con gli altri. Tra l’altro, l’empatia è una delle soft skill richieste nel mondo del lavoro.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione