BENESSERE

Dieta vegana o dieta vegetariana, qual è la differenza?

LEGGI IN 2'

Le diete vegane e vegetariane ruotano attorno alla stessa premessa: mangiare a base vegetale. La principale differenza tra le due diete è che il veganismo è più restrittivo del vegetarianismo. 

A seconda del tipo di dieta vegetariana che decidi di intraprendere, potresti essere in grado di mangiare alcuni dei tuoi cibi preferiti senza preoccuparti di cosa contengono.  In entrambe le diete, limiterai il consumo di proteine animali, sottoprodotti di origine animale e altri prodotti alimentari ottenuti da animali: le differenze risiedono nel livello di restrizione e nel ragionamento alla base della dieta.

Dieta vegetariana

Una dieta vegetariana comporta l'eliminazione di tutte le proteine ​​animali, inclusi manzo, pollame, maiale, pesce, selvaggina, frutti di mare o crostacei. I vegetariani inoltre non mangiano alcun sottoprodotto della macellazione animale, come grasso di pancetta, dadi da brodo e brodo di pollo. Si basa principalmente sul consumo di cereali, frutta, verdura, noci, semi, peperoni e grassi sani come avocado, olive e molti oli.

Dieta vegana

Una dieta vegana elimina il consumo di tutti i prodotti animali. Ciò vuol dire addio anche a uova, latticini o frutti di mare. Non puoi mangiare sottoprodotti di origine animale o prodotti alimentari realizzati con ingredienti di origine animale, come proteine del siero di latte e della caseina, integratori di aminoacidi, collagene, gelatina e miele. Molti vegani limitano o eliminano anche l'uso di prodotti non alimentari e vestiti realizzati con animali. Gli esempi includono borse in pelle, scarpe scamosciate e sciarpe di seta.

Entrambi questi stili alimentari a base vegetale possono aiutarti a sviluppare abitudini alimentari più sane e fornire una gran quantità di benefici per la salute. Ad esempio, una revisione della letteratura del 2017 di 96 studi ha riportato una diminuzione del 25% dell'incidenza e/o della mortalità per malattie cardiache nelle persone che seguono una dieta a base vegetale.

Tuttavia, entrambi i modelli alimentari richiedono molta dedizione e coerenza. All’inizio si consiglia di essere aiutati da un nutrizionista specializzato in questo settore.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione