TEMPO LIBERO

Sicurezza in bicicletta: alcune regole da seguire

LEGGI IN 3'

Sicurezza sulle due ruote

Insegnargli l’amore per le due ruote
La bicicletta è un mezzo ecologico e che regala un grande senso di libertà ed i bambini se ne innamoreranno fin dalla prima volta. Una passione in cui le norme di sicurezza devono essere sempre al centro, la sicurezza in bicicletta è importante sempre, a partire da quando i bimbi viaggiano nel seggiolino fino a quando inizieranno a compiere le prime pedalate. 

Trasmettere l’amore per le due ruote ad un bimbo significa anche insegnargli il rispetto e la consapevolezza che questo mezzo comporta. Ecco alcuni consigli utili per garantire la sicurezza in bicicletta dei nostri figli.

Sul seggiolino con mamma e papà
Il primo approccio dei bambini con la bicicletta avviene fin dai primi anni di vita grazie al seggiolino, questo deve rispettare regole di sicurezza e norme ben precise stabilite dalla Comunità europea. Per i bambini piccoli almeno fino ai 15 kg sarà più sicuro farli sedere nel classico seggiolino anteriore che garantisce un migliore controllo, oltre i 15 kg di peso è obbligatorio passare al seggiolino posteriore o al carrellino. Il carrello è in genere a due posti, dotato di cinture di sicurezza, è chiudibile e protetto dagli agenti atmosferici. 

Seggiolini e carrellini devono essere montati saldamente alla bicicletta, in caso è meglio farsi aiutare da un negozio specializzato, i seggiolini dovranno essere fissati direttamente sul telaio, meglio evitare quelli che si fissano al manubrio o al portapacchi perché non garantiscono la necessaria sicurezza. Altri elementi di sicurezza sono le bretelle che integrano la cintura e permettono di rendere più sicuro e stabile il bimbo nel seggiolino durante il viaggio. Un poggiatesta permetterà al bambino di stare più comodo nel momento in cui dovesse addormentarsi, mentre i poggiapiedi sono utili per garantire una maggiore stabilità ed evitare che le gambette possano venire a contatto con le ruote o altre parti della bicicletta.

Le prime pedalate con le rotelline
Verso i tre anni il bambino è pronto per sperimentare le sue prime pedalate con le classiche rotelline o con le bici senza pedali che permettono di apprendere le regole dell’equilibrio. E’ la sua primissima esperienza da solo, dovrà essere effettuata in marciapiedi, piste ciclabili o spazi in cui il traffico è assente.

Dovremo insegnarli da subito l’importanza di rispettare le basilari regole di sicurezza e i rischi che la strada comporta e dovrà sempre essere sotto la supervisione e il controllo stretto di un adulto. Fin da questa età sarà bene abituare il bimbo all’uso del casco, che dovrà essere omologato secondo le regole Comunitarie (marchio CE), ma anche essere comodo, confortevole e apprezzato dal bimbo.

La sicurezza della bicicletta
Oltre ad essere comoda ed adeguata alle misure del bimbo la bicicletta dovrà essere controllata regolarmente per garantire che freni, pedali e gomme garantiscano la giusta sicurezza, un check up generale della bici almeno ogni 3 mesi è quindi indispensabile.

Regole generali di sicurezza
- non forzare il bambino, saprà avvicinarsi alla bicicletta quando si sentirà pronto;
- evitare le strade troppo trafficate;
- di sera sono obbligatorie le luci e gli appositi giubbini segnaletici cartarifrangenti;
- occhi sempre bene aperti soprattutto nel caso di incroci o tratti in cui bisogna svoltare;
- il bambino dovrà sempre indossare il caschetto, anche in caso di piccoli tragitti;
- quando sarà un po’ più grande potremo insegnargli a segnalare la svolta con il braccio;
- la bici deve essere di una dimensione giusta, il bambino deve essere in grado di mettere entrambi i talloni per terra;

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione