GUIDE ECO

Come pulire gli interni dell'auto

LEGGI IN 2'

Pulire gli interni dell'auto in modo ecologico non è impossibile, basta solo sapere come fare. Spesso diamo più attenzione agli esterni e alla carrozzeria, perché sono quelli che saltano subito all'occhio. All'interno, però, si accumulano polvere, sporcizia, briciole (soprattutto se abbiamo bambini che sono soliti fare merenda) e molto altro ancora. Almeno una volta al mese bisognerebbe pulire anche gli interni della nostra macchina in modo approfondito, per togliere sporcizia, macchie e cattivi odori. Come pulire gli interni dell'auto in modo anche ecologico, per rispettare l'ambiente che ci circonda?

Oggi vogliamo svelarti una serie di trucchetti per pulire in modo green anche gli interni dell'auto, così da avere sempre tutto bello igienizzato, profumato e ovviamente lindo. Tendenzialmente gli ingredienti di cui abbiamo bisogno sono già presenti nelle nostre dispense e nelle nostre case, perché sono rimedi naturali utili per le pulizie quotidiane e domestiche.

Pulire gli interni dell'auto con l'aceto di mele

Un metodo naturale ed efficace per eliminare le macchie dai tessuti dell’auto è quello di preparare uno spruzzino con acqua distillata e due cucchiai di aceto di mele, il composto dovrà essere spruzzato sulle macchie presenti nel tessuto dei sedili dell’auto, con una spugnetta inumidita procederemo quindi a rimuovere le macchie in modo accurato. Per eliminare completamente lo sporco i sedili dovranno essere risciacquati per bene.

Se i sedili sono in pelle usa invece un mix di acqua, detersivo per piatti green e olio di oliva, applicando con un panno di cotone sulle macchie.

Pulire gli interni dell'auto con il bicarbonato

Un altro metodo per pulire gli interni dell'auto consiste nel cospargere le macchie con della polvere di bicarbonato, da lasciar agire almeno per 10-12 ore. Se il bicarbonato ha assorbito la macchia basterà rimuovere la polvere con un aspirapolvere e il tessuto sarà completamente pulito.

Per le macchie più difficili da rimuovere potremo servirci di un vecchio spazzolino da denti, in ogni caso il tessuto dei sedili dovrà essere lasciato ad asciugare possibilmente garantendo un opportuno arieggiamento dell’abitacolo, consigliabile quindi lasciare porte o finestrini dell’auto aperti.

Come profumare gli interni dell'auto

Infine un ultimo trucco per profumare l’abitacolo dell’auto, basterà essiccare in forno qualche scorza di limone o arancia, quindi mischiare le scorzette con un paio di cucchiaini di bicarbonato e di sale grosso, riempire dei sacchetti di tela con il composto aggiungendo a piacere un paio di gocce di olio essenziale. Posiziona il sacchetto in auto per profumarla con un piacevole effetto naturale.

Contro i cattivi odori, anche il caffè è utile, soprattutto se l'odore proviene dal fumo di sigaretta. Lascia un sacchetto di chicchi di caffè in auto e sentirai che profumo. Il caffè, poi, assorbe anche l'umidità.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione