INTERNI

Vesti la tua casa con le tende giuste

LEGGI IN 4'

Le tende perfette

Si tratta di un’usanza tipicamente italiana in cui una casa non risulta accogliente se a decorarla, in ogni stanza, non ci sono delle tende!
Le tende creano la luce che prediligi, l’atmosfera perfetta per il tuo spazio privato, la privacy di cui hai bisogno e un tocco d’arredamento d’autore. I modelli tra cui scegliere sono tanti e diversi, pensati ciascuno per soddisfare determinate necessità e adempiere a diverse funzioni.

La tenda di casa è un elemento indispensabile per assicurare alla famiglia la giusta privacy dall’esterno, un modo per salvaguardare lo spazio interno dagli sguardi indiscreti provenienti dall’esterno, ma anche per filtrare i raggi solari e assicurare alla casa la giusta illuminazione.

La regola di base per la scelta del colore è fondamentalmente molto semplice: sì ai tessuti leggeri e colori chiari per ambienti poco luminosi, tessuti invece più pesanti e toni più scuri per gli ambienti più ampi e luminosi. In alternativa, puoi scegliere delle tende di colore chiaro e poi tingerle con metodi fai da te.

Un buon tendaggio è il risultato di un lavoro di precisione che richiede una misurazione precisa e una scelta accorta e mirata dei tessuti da abbinare. Le parti così dette ‘meccaniche’ vanno abbinate di pari passo alla scelta del drappeggio, per garantire la massima efficacia a questo sistema di arredamento.

I tessuti
Almeno che essi non vadano a compensare e intonarsi con l’arredamento generale, i colori preferibili da scegliere sono sempre quelli neutri, privilegiando tutte le tonalità del beige dorato, ma anche dell’arancione e del marrone, da abbinare sempre a doppio drappeggio (uno più spesso e uno più coprente) utili rispettivamente ad abbellire e a riparare. La tenda più interna, in particolare, dovrà tenere conto del colore di tappeti, divani e cuscini e adattarsi perfettamente al resto dell’arredamento.

Se le faccende di casa ti impiegano già molto tempo e il tempo a disposizione alla cura dei tendaggi è poco, si consigliano allora i tessuti misti in lino o seta e fibre sintetiche.
In tutti gli altri casi la scelta del tessuto è illimitata, passando dal leggero voile al pesane broccato, ma anche i tessuti naturali lisci, morbidi ed eleganti, i tessuti con piccoli motivi grafici o il pizzo, perfetto per far filtrare la luce con maggiore efficacia.

Ritocca le dimensioni
Per quanto riguarda la lunghezza il mercato mette a disposizione tendaggi con le misure più varie, perfette per soddisfare ogni minima esigenza di spazio e stile.
Ci sono inoltre moltissimi escamotage per modificare la percezione reale delle finestre e assicurare maggiore luce all’ambiente.

- per far sembrare le finestre più larghe usa dei tessuti leggeri e lega il drappeggio ai bordi della finestra.
- per far apparire più alta una finestra usa le tende a strisce verticali e una mantovana, la classica tenda con drappeggi, posta ad almeno 15 centimetri sopra il bordo superiore della finestra.

Naturalmente anche i modelli sono differenti tra loro e possono essere:
- a pannello, usate negli ambienti domestici, negli uffici e si costituiscono di un binario metallico su cui scorrono i teli modulari. La loro pulizia è semplice e poco impegnativa e si adatta principalmente agli arredamenti in stile moderno. Se la tua scelta ricade su questo modello è opportuno optare per un tendaggio a tinta unita con colori che si adattano al colore delle pareti.
- a tendini, sono quelle installate sull’anta tramite appositi bastoncini. L’effetto assicurato è lo stile rustico, ma che si adatta bene anche agli ambienti più moderni.
- tradizionali, raggruppano tutti quei tendaggi installati a soffitto o a parete per mezzo di un binario, generalmente un bastone in legno o acciaio verniciato la cui lunghezza parte dal soffitto e arriva a metà o fino a sfiorare il pavimento.
- a ‘pacchetto’, comprendono tutte quelle tende dotate di un meccanismo che la rendono manovrabile in maniera verticale, raccolti quindi dal basso verso l’alto.
- plissè, la soluzione ideale per regalare alla tua stanza un tocco di colore, senza però rinunciare all’eleganza di una tenda vera e propria offre la possibilità di applicazioni particolari.
- a rullo: una soluzione moderna e funzionale che si alza e si abbassa facilmente. È l’ideale per un arredamento moderno e colorato con cui giocare!
- alla ‘veneziana’, anche dette tende tecniche. Possiedono l’apertura verso l’alto e sono composte da lamelle metalliche e sono la soluzione ideale se non vuoi impiegare troppo tempo nella loro manutenzione e pulizia. Una variante è quella che utilizza le amate lamelle di legno, perfette per regalare al tuo appartamento un’aria più ‘ minimale’ e nordica.

La pulizia
Proprio perché parte integrante dell’arredamento, i tendaggi devono essere lavati con cura e, anche se non frequentemente, devono essere trattate con meticolosità e attenzione.

Le tende chiare vanno lavate aggiungendo al detersivo da bucato del per carbonato, una sostanza sbiancante. È importante non cedere alla tentazione e non usare candeggina, che con la luce potrebbe tendere ad ingiallire le fibre del tessuto.

Le tende scure, invece, vanno pulite utilizzando il sale grosso direttamente nel cestello per aumentare il potere pulente del detersivo e fissare i colori, impedendo agli stessi di sbiadirsi.

Se le tende odorano di fumo, infine, fai un primo risciacquo senza centrifuga con 500 ml di aceto e spegni la lavatrice per 15 minuti quando l’oblò è interamente pieno d’acqua.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta