CREATIVITÀ - HOBBY E FAI DA TE

Come scegliere le zucche di Halloween da intagliare

LEGGI IN 2'

La festa del 31 ottobre è molto sentita da qualche tempo anche in Italia. L'abitudine di fare "Dolcetto o scherzetto", di travestirsi, di raccontarsi storie horror e, soprattutto, di preparare la zucca di Jack O'Lantern piace sempre di più anche nel nostro paese. Dove sono soprattutto i piccoli a voler ereditare le attività più spaventose della celebrazione partita dai paesi anglosassoni e che ben presto si è diffusa in tutto il mondo. Se anche tuo figlio ti ha chiesto di creare la "lanterna di Jack", l'uomo che si dice abbia imbrogliato la morte e il Diavolo, come scegliere le migliori zucche da intagliare per Halloween?

Si fa presto a dire zucca. In realtà le varietà di questo ortaggio tipico dell'autunno e molto versatile in cucina, con cui fare golose vellutate e ghiotti risotti, sono davvero moltissime. Per un risultato migliore, quando si parla della zucca di Halloween, sarebbe bene non scegliere quelle che di solito si comprano per uso alimentare. In questo caso è meglio optare per una zucca ornamentale, più facile da scavare all'interno, anche se spesso la sua polpa non è consigliata per l'uso alimentare.

Ci sono negozi di frutta e verdura che si sono specializzati nella ricerca di zucche adatte a essere intagliate, perché hanno la buccia lievemente più sottile e meno polpa da togliere. Anche se questo passaggio è sempre necessario da fare per ottenere il risultato migliore. Meglio optare per un ortaggio con peso tra 5 e 10 chili, ma quello a cui devi prestare maggiore attenzione è l'aspetto esteriore della zucca: deve essere perfettamente rotonda e non avere alcuna imperfezione, deve essere liscia per poter agire di coltellino meglio quando andremo a ritagliare occhi e bocca di Jack O'Lantern.

Se la zucca gigante è la migliore per questo lavoro, anche le variretà mantovana, napoletana, marina di Chioggia possono fare al caso nostro.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione