RICETTARIO

Uova alla Benedict: la ricetta originale con salsa olandese

  • PIATTI UNICI
  • DAL MONDO
  • MEDIA
  • 45 MINUTI

INGREDIENTI
INGREDIENTI PER 1 PERSONE

Per le uova in camicia:

2 uova

acqua

sale grosso

1 cucchiaio di aceto bianco

 

Per la salsa olandese:

2 tuorli d'uovo grandi

120gr di burro

2 cucchiaini di acqua

1 cucchiaino di succo di limone

una punta di peperoncino di Cayenna

Sale

Pepe

 

Per l'assemblaggio:

1 panino inglese o un panino al latte

2 fette di pancetta canadese o prosciutto

Burro quanto basta

 

 

PREPARAZIONE

Uno dei piatti tipici del brunch o della colazione americana sono le uova alla Benedict, anche dette alla benedettina, una ricetta molto nutriente che unisce le proteine dell’uovo ai carboidrati di un muffin inglese aperto e i grassi della salsa olandese di accompagnamento. Da come avremo capito, la portata non è leggera.

Ma se abbiamo bisogno di una carica particolare, possiamo consumare le uova alla Benedict per pranzo, seguendo la ricetta originale per farle, compresa la salsa olandese. Se vogliamo alleggerire il piatto quest’ultima la possiamo omettere e semplicemente insaporire le uova con un trito di erbe aromatiche, come erba cipollina, aneto e una spolverata di spezie.

Per l’uovo in camicia serve un po’ di abilità e non dobbiamo sconfortarci se non ci esce al primo colpo, è una questione di esperienza. La salsa olandese invece è semplice da fare, ma ha una lista ingredienti non proprio cortissima. I muffin inglesi, se non li troviamo, possiamo sostituirli con dei panini al latte.

La ricetta delle uova alla Benedict con salsa olandese

Come prima cosa pensiamo alla salsa olandese e iniziamo sciogliendo il burro in una pentola, nel mentre sbattiamo i tuorli a mano o col frullino con un cucchiaino d’acqua. Se il burro è sciolto, versiamolo a filo sempre frullando e aggiungiamo il succo di limone solo quando il burro è incorporato, poi aggiustiamo di sale e spezie, a gusto.

Trasferiamo la salsa olandese in una ciotola e copriamo con la pellicola trasparente, intanto pensiamo alle uova in camicia. Mettiamo una pentola l’acqua e facciamo scaldare, poi aggiungiamo il sale e in ultimo l’aceto. Appena il sale è sciolto e l’acqua è vicina al bollore, creiamo un vortice con un cucchiaio e versiamo delicatamente al centro l’uovo.

In cottura dovrebbe avvolgersi con il suo albume e per farlo ci vorranno circa 5 minuti scarsi, dopo di che possiamo tirare l’uovo fuori aiutandoci con una schiumarola e passare al successivo. A questo punto tostiamo in padella il muffin aperto e nella stessa facciamo rosolare la pancetta fino renderla croccante e dorata ai bordi.

Il consiglio

Per rendere ancora più gustose le uova alla Benedict possiamo cospargerle con un trito di erbe aromatiche fresche

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta