SCUOLA DI CUCINA

Tiramisù alle fragole e cioccolato bianco: come fare questo dolce

LEGGI IN 2'

Il tiramisù classico con savoiardi, caffè e cacao è un dolce al cucchiaio tradizionale della nostra pasticceria italiana, una deliziosa ricetta che viene spesso proposta come fine pasto dopo menù informali o formali. La cosa bella di questo dessert è infatti che può essere presentato anche in maniera gourmet, modificando anche un po’ la lista ingredienti.

Ma la cosa bella del tiramisù nostrano è che si presta bene anche a versioni differenti da quella originale, con ghiotte sostituzioni di prodotti o semplici aggiunte. Una bella versione è, ad esempio, il tiramisù alle fragole e cioccolato bianco, una ricetta senza caffeina e con il sapore fresco della frutta primaverile, che piace tantissimo anche ai bambini.

Per realizzarlo ci serviranno: 300gr di savoiardi o pan di Spagna, 200gr di mascarpone, 100gr di panna da montare zuccherata, 2 tuorli sbattuti, 50gr di zucchero semolato, una tavoletta di cioccolato bianco di buona qualità, mezzo chilo di fragole pulite e affettate lasciate a macerare con zucchero e limone, succo di frutta alla fragola.

La prima cosa da fare è creare la farcia interna, ma non inizieremo da panna e mascarpone, che andranno tenuti in frigo fino all’ultimo, bensì dalle uova, che andranno pastorizzate. I tuorli vanno sbattuti con lo zucchero in una coppa di metallo che poi andremo a posizionare su una pentola con acqua calda, per una cottura dolce a bagnomaria, sempre mescolando.

Appena la consistenza diventa cremosa e densa, tiriamo via e lasciamo raffreddare completamente, poi tiriamo fuori dal frigo il mascarpone e la panna. Sbattiamo il primo e montiamo la seconda a neve ferma, poi incorporiamo quest’ultima nel primo, con movimenti che vanno dal basso verso l’alto per mantenere la consistenza spumosa e soffice.

In ultimo aggiungiamo anche la crema fatta con le uova e mescoliamo in modo delicato per incorporare bene, dopo di che passiamo all’assemblaggio del nostro dolce. Sul fondo di una pirofila spalmiamo un po’ di farcia, poi bagniamo i savoiardi nel succo di frutta alla fragola (se non lo troviamo usiamo quello di arancia, mescolato con sciroppo alla fragola) e creiamo un primo strato.

Stendiamo la crema di mascarpone e panna, poi sbricioliamo qualche pezzetto di cioccolato bianco e appoggiamo in modo omogeneo le fragole. Creiamo ora un secondo strato di savoiardi bagnati nel succo di frutta e proseguiamo fino alla fine degli ingredienti.

La superficie del nostro tiramisù alle fragole e cioccolato bianco sarà con uno strato di frutta e riccioli di cioccolato fatti usando il pelaverdure sulla tavoletta. Copriamo la pirofila con un foglio di cellophane, avendo cura di non appiattire la superficie, poi mettiamo in frigorifero e lasciamo rassettare per almeno 3 ore, o meglio, per tutta la notte.

Il tiramisù con fragole e cioccolato bianco può anche essere sistemato in coppe monoporzione, in vista di un pranzo importante, diventando così un dessert scenografico da servire in tavola. In questo caso possiamo anche decorare il tutto con glassa al cioccolato bianco e foglioline di menta.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta