GRAVIDANZA

Il test di gravidanza è affidabile se sto prendendo la pillola?

Può succedere di rimanere incinta anche prendendo la pillola, soprattutto se non hai rispettato le regole dell'assunzione sicura. Talvolta basta poco, come assumere un antibiotico. La domanda che molte donne si pongono è la seguente: il test di gravidanza, in questo caso, è affidabile?
LEGGI IN 1'

La pillola non è sempre affidabile. La copertura è al 99%, ma basta davvero poco per esporsi al rischio gravidanza: un’infezione virale, una dimenticanza o l’assunzione di un farmaco che può interferire con l’anticoncezionale. In caso di errore è necessario sottoporsi a un test di gravidanza non appena il ciclo è in ritardo. Ma la pillola può distorcere i risultati del test?

Il test di gravidanza si basa sulla rilevazione nelle urine di hCG o ormone gonadotropina corionico. Oltre alla gravidanza, questo ormone è presente in piccole quantità nel corpo. In caso di gravidanza, viene secreto dall'uovo al momento dell'impianto (circa 9 giorni dopo la fecondazione) e il suo tasso raddoppia in media ogni due giorni durante le prime settimane di gravidanza.  La pillola può distorcere questo risultato? La risposta è no.  La pillola non ha alcun effetto sulla secrezione di questo ormone durante la gravidanza, né sulla sua rilevazione nelle urine attraverso il test di gravidanza.

Se la pillola non ha alcun effetto sul funzionamento del test di gravidanza e sul rilevamento di hCG, in termini di tempistica, tuttavia, può causare confusione e causare errori.  È meglio non fare il test di gravidanza in base alla data in cui hai dimenticato la pillola. L' ovulazione può infatti avvenire il giorno successivo. Se il test è negativo, ripetilo circa 10 giorni dopo. Nel frattempo, continua a prendere la pillola: non ha alcun effetto su una possibile gravidanza. Altrimenti non ti resta che chiamare il ginecologo e fare l’esame del sangue: con quello non sbagli.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione