SCUOLA DI CUCINA

Sorbetto al limone con latte o panna: come farlo

LEGGI IN 2'

Uno dei dessert al cucchiaio più scelti per chiudere un pranzo o una cena in estate è il sorbetto al limone che, più che un dolce, è una bevanda densa e freschissima che aiuta a digerire e non appesantisce. In effetti, rispetto a gelati e torte fredde, che restano comunque apprezzati, i sorbetti sono molto leggeri.

In più, abbiamo tante possibilità di personalizzazione, ad esempio aggiungendo la panna per rendere i nostri dessert più cremosi, o erbe aromatiche come la menta, rinfrescante. Se poi volessimo dare un tocco più strong, in molti aggiungono vodka o limoncello al sorbetto al limone, per aumentarne il potere digestivo.

Per un sorbetto al limone classico e adatto anche a chi non consuma latticini, le dosi degli ingredienti sono: 250gr di succo di limone spremuto fresco più la scorza grattugiata dei limoni, mezzo litro di acqua naturale, 250gr di zucchero bianco semolato, 60gr di albumi pastorizzati, un pizzico di sale.

In un pentolino mettiamo acqua, zucchero e scorze, avendo cura di eliminare la parte bianca amara, poi portiamo a bollore. Lo zucchero dovrà essere sciolto del tutto e il liquido leggermente ridotto quando spegneremo la fiamma, filtrando con un colino per eliminare le scorze.

Lasciamo intiepidire e poi aggiungiamo anche il succo di limone, riponendo in freezer per una mezz’oretta quando ha raggiunto temperatura ambiente. A questo punto tiriamo fuori e, in una coppa a parte, montiamo gli albumi con il pizzico di sale a neve fermissima, dopo di che aggiungiamoli al composto liquido con movimenti leggeri per non smontarli.

Lo step successivo è trasferire il composto in una bottiglia e mettere in frigorifero a raffreddare, se vogliamo un sorbetto in stile drink, oppure in freezer in una vaschetta da gelato. La ricetta con la panna prevede invece che si sostituiscano gli albumi con il latticino montato, circa 200ml, eseguendo gli stessi passaggi descritti sopra.

Se invece vogliamo usare il latte, dovremo acquistare il prodotto condensato ed eliminare lo zucchero: mezzo litro di latte condensato per 300ml di acqua e 200ml di succo di limone, da unire insieme, trasferire in bottiglia e far raffreddare in frigo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta