COPPIA CHE SCOPPIA

I sintomi della crisi di coppia e cosa fare

LEGGI IN 2'

In guerra in amore tutto è concesso, si dice, ma esattamente come in guerra, anche in amore certe battute d’arresto, come anche certe sconfitte, possono essere dolorose. Il problema non nasce dai fisiologici battibecchi di una coppia che, se gestiti in modo sano, possono anche portare ad una crescita, ma a quelle incomprensioni profonde che generano un allontanamento.

Se la coppia infatti resta unita, guarda in faccia i suoi demoni e agisce per combatterli, o al più conviverci, c’è sempre margine di azione per salvare il rapporto. Ma se ci si chiude, rinunciando ad avere un confronto con il partner, arroccandosi sulle proprie posizioni e tappandosi le orecchie sui bisogni dell’altro, il rischio di arrivare ad una rottura dolorosa è molto realistico.

Riconoscere i sintomi della crisi di coppia è fondamentale per evitare crepe nelle relazione che non si possono riparare. Nel momento in cui ci accorgiamo che qualcosa non sta funzionando come dovrebbe, se davvero ci teniamo a far proseguire il rapporto, accettiamo anche l’idea di andare da un terapista con la dolce metà, che potrà aiutarci a capire dove sbagliamo e, se è nelle nostre intenzioni, darci gli strumenti per andare avanti felici.

I sintomi della crisi di coppia più comuni

1.     Meno contatto fisico e meno confronto – Non voler stare insieme dopo una lite e parlarsi è normale, ma se il bisogno di isolarsi dall’altro è costante, qualcosa non funziona.

2.     Si prendono decisioni senza ascoltare l’altro – In una coppia ci si consulta spesso quando si devono fare delle scelte. Se non accade è bene capire quale sia il motivo.

3.     I confronti si trasformano spesso in scontri – Litigare, come detto, è normale in qualunque rapporto. Ma se la discussione degenera ogni volta, c’è un problema di fondo che va affrontato.

4.     Ci si fida di meno dell’altra persona – La fiducia è alla base di ogni relazione stabile, perciò nutrire dubbi sull’altro è uno dei segnali di allarme di una crisi di coppia profonda.

5.     Si programma meno il futuro – Diventa molto difficile programmare il futuro insieme quando non si sta bene con l’altro. Prenderne atto può aiutare ad affrontare la situazione.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta