TRUCCHI E SOLUZIONI

Sgrassare i pavimenti: come fare per averli puliti e luminosi

LEGGI IN 2'

Le pulizie domestiche sono una vera seccatura, in modo particolare quando dobbiamo sgrassare i pavimenti unti, o su cui sono presenti depositi di sporcizia vecchia. Il materiale di cui sono fatti, determina anche il tipo di detergenti da usare per lavare senza alterare o rovinare e riportare le superfici ad un nuovo splendore.

Un pavimento in gres porcellanato, o comunque di materiali stagni, avranno un trattamento differente rispetto a piastrelle di tipo poroso, tipo quelle di cotto. Il primo caso è quello più semplice, in quanto le argille ceramiche sono in genere molto resistenti a strumenti abrasivi, come anche a igienizzanti a base di candeggina.

In questo caso, dopo aver spazzato via lo sporco superficiale, è importante passare una prima mano di straccio inumidito con detersivo sgrassante e acqua. In alternativa si può anche mescolare acqua ed alcol, che è molto efficace nel rimuovere le tracce di grasso.

Ma una sola passata serve unicamente a togliere le macchie che sono in alto, mentre è obbligatoria una seconda mano con acqua pulita e detersivo, o ancora con alcol, per eliminare ogni sporcizia. Se vogliamo andare ad igienizzare anche la superficie, una terza strofinata di straccio con acqua e candeggina gel è quello che serve per stare tranquilli.

I pavimenti in cotto, al pari di altri in superfici porose, meritano invece un altro trattamento che sgrassi senza danneggiamenti. Anche in questo caso diamo almeno due passate di straccio inumidito con acqua e aceto bianco, che aiuta a lavare via gli unti, ma senza rovinare le piastrelle.

Un altro metodo ancora merita il pavimento in legno, facendo una distinzione tra il parquet oliato e quello verniciato. In ambo i casi, evitiamo di arrivare con accumuli di sporcizia e ricordiamoci di agire velocemente se dovessero rovesciarsi sostanze grasse sulle plance, tamponando ed eliminando subito quello che si è rovesciato.

In un secondo momento possiamo usare una soluzione detergente per parquet oliato mescolata con acqua distillata e passare solo sulla macchia, strofinando per eliminarla. Poi si può lavare tutto il pavimento con la stessa soluzione.

Sul parquet verniciato suggeriamo invece di adoperare acqua e alcol usando un panno morbido per la pulizia.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione