TRUCCHI E SOLUZIONI

Pulizia e cura del parquet oliato per averlo sempre bello e nutrito

LEGGI IN 2'

Il parquet oliato è il pavimento che conquista i veri amanti del legno, in quanto la mancanza di verniciatura superficiale permette un contatto diretto con la materia, godendo appieno della sua anima più naturale. Ovviamente lo strato di vernice assente, se da una parte rende l'aspetto delle tavole più piacevole, dall'altro fa sì che siano anche più delicate alle sollecitazioni.

Per questo motivo, se scegliamo di acquistare un parquet oliato, dobbiamo fare attenzione alla pulizia e alla manutenzione ordinaria del pavimento, in modo da preservarne bellezza e salute. Soprattutto nel primo periodo dopo la posa, quando le assi sono ancora giovani, è bene infatti prevedere un trattamento di nutrimento ogni tanto per mantenerle sane e forti.

La pulizia del parquet oliato invece passa innanzi tutto dall'eliminazione della polvere o della sporcizia terrosa che portiamo dall'esterno. I microgranuli sono infatti responsabili di righe sulla superficie tenera del legno, perciò anche quotidianamente è bene passare l'aspirapolvere con bocchetta adatta alle pavimentazioni legnose.

Dopo aver passato la scopa elettrica per aspirare i volumi di sporco più grossi, facciamo lo stesso lavoro con un panno elettrostatico, così da eliminare anche i granelli più piccoli. A questo punto, se necessario, possiamo procedere con il lavaggio vero e proprio del pavimento, il quale può essere effettuato anche ad una distanza di 15-20 giorni dall'ultima pulizia.

Diluiamo in un secchio di acqua un misurino del detergente specifico per parquet oliati, utile a sgrassare ma senza seccare la superficie, mescoliamo bene e poi immergiamo un panno morbido di cotone all'interno, strizzandolo adeguatamente prima di passarlo a terra per la pulizia.

Seguiamo sempre la direzione delle fibre del legno, in modo da non alterare in alcun modo la grana e proseguiamo il lavaggio fino ad asportare la sporcizia depositata. Lasciamo asciugare per almeno un'ora prima di calpestare.

Ogni 3 mesi, quando il parquet oliato è giovane, poi via via distanziando sempre di più le applicazioni, prevediamo la stesura di un prodotto nutriente. Prima di usarlo il nostro parquet andrà lavato due volte, così da non lasciare traccia di grassi e polvere, dopo di che versiamo l'olio o la crema nutritiva sul pavimento e spargiamolo con un panno di cotone su tutta la superficie. In questo caso attendiamo 2-3 ore prima di camminare sopra per far assorbire bene il prodotto.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione