BENESSERE

Sbalzi di umore durante la dieta: i consigli per superare il problema

Le diete molto aggressive possono creare irritabilità e sbalzi di umore. Fai dunque attenzione a non eliminare improvvisamente una macrocategoria perché il tuo corpo potrebbe sviluppare sintomi simili a una crisi di astinenza.
LEGGI IN 2'

La privazione di cibo ti  fa sentire arrabbiata. Perché stai lottando con gli sbalzi d'umore della dieta? Mangiare sano e fare esercizio non dovrebbe renderti felice?

È verissimo, ma quando elimini i cibi sbagliati rischi possono esserci degli effetti collaterali. Allora qual è il segreto per evitare gli sbalzi d'umore della dieta?

I cambiamenti nella chimica del cervello che possono influenzare il tuo umore si verificano quando riduci le calorie. Quando hai fame, i livelli della serotonina chimica del cervello, un neurotrasmettitore che regola l'umore, l'appetito e il sonno, fluttuano e rendono difficile controllare la rabbia.

Si scopre che essere affamati va di pari passo con l'essere esausti. In uno studio del 2011, le donne che hanno seguito una dieta da 1.200 calorie al giorno hanno prodotto più cortisolo, l'ormone dello stress, e hanno riportato livelli più elevati di stress percepito.

Fortunatamente, ci sono modi per frenare l'irritabilità a basso calibro. Riduci lentamente, così il corpo può adattarsi. È ovvio che limitare un po’ alla volta le calorie porta via molto tempo e il dimagrimento è più leggero.

Mangia grassi sani, come il salmone. Una carenza di acidi grassi omega-3 - acido alfa-linolenico (ALA), che si trova in fonti vegetali come semi di lino, soia e noci, ma non mandorle e  di acido docosaesaenoico (DHA) e l'acido eicosapentaenoico (EPA), entrambi presenti nei pesci e nelle alghe, sono associati a depressione, rabbia e ostilità. Assumere quantità adeguate di omega-3 può effettivamente migliorare la potenza del cervello e l'umore.

E poi attenzione ad eliminare tutti zuccheri. Non privartene, ma sostituiscili con quelli integrali. Quando la glicemia diminuisce, può causare ipoglicemia, che può portare a sintomi che includono sensazione di irritabilità e azione aggressiva.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta