VITA DI COPPIA

San Valentino a tavola: la mise en place perfetta per una cena romantica

LEGGI IN 2'

Fra esattamente sette giorni sarà San Valentino, la celebre festa degli innamorati che ci proietta in una dimensione fatta di romanticismo e smancerie. Se poi il 14 febbraio abbiamo deciso di passarlo in casa con la dolce metà, tutto l'amore del mondo andrà messo nella scelta del menù e nella cura della tavola, per far sentire il partner davvero coccolato.

La mise en place della sera di festa deve infatti essere all'altezza della situazione e decisamente a tema. Non è obbligatorio che i classici simboli tanto cari a Cupido siano onnipresenti, possiamo infatti ricreare una tavolata romantica pur senza eccedere nel melenso, purché non manchino i dettagli davvero importanti per una cenetta a lume di candela da dieci e lode.

Lo stile della tavola di San Valentino

Il primo passo è senza dubbio quello di decidere lo stile che vogliamo dare alla tavola. Fatto questo possiamo poi pensare a come apparecchiarla e quali particolari aggiungere. Se amiamo lo stile shabby chic possiamo, ad esempio, non utilizzare affatto la tovaglia e sostituirla invece con tovagliette in rafia su cui appoggiare i piatti e le posate, rigorosamente vintage. I tovaglioli scegliamoli in cotone grezzo.

Se invece siamo amanti dello stile classico, una tovaglia ricamata, magari in lino di fiandra, è proprio la base che serve per una mise en place degna di un ristorantino di lusso. A completare il tutto piatti in porcellana finissima (se vogliamo anche decorati con motivi oro) e tovaglioli in rosso, per richiamare il colore della festa. Scegliamo con cura anche un portatovagliolo che si intoni.

Non dimentichiamo di posizionare sia i bicchieri dell'acqua sia quelli del vino e, se possibile, trasferiamo i liquidi in brocche e decanter per una maggiore eleganza. Ricordiamoci anche di sistemare tutte le posate in sequenza, per permettere di utilizzare sempre quella giusta a seconda della portata.

I dettagli irrinunciabili della tavola di San Valentino

Qualche richiamo al romanticismo e all'amore durante una cenetta a due ci sta sempre, a maggior ragione se è la serata di San Valentino. Cerchiamo quindi di non essere parche di petali di rosa da spargere sulla tavola, però ricordiamoci di non sistemare un centro tavola fiorito. Se il nostro lui porterà infatti il classico mazzo di fiori alla padrona di casa, è buona regola far sì che sia quello il vero protagonista, sistemandolo in un vaso da tenere in un posto d'onore.

Ovviamente ben vengano anche le candele, magari non per forza incastonate in classici candelieri, quanto piuttosto alloggiate in lanternine. Sì anche ai dettagli artigianali, come vasetti riempiti con caramelline e dolcetti e decorati con nastri e cuoricini. Se la tavola non è abbastanza grande per contenerli, possiamo allestire un piccolo angolo delicatissen, dove serviremo anche il dolce.

Qui possiamo anche sistemare il cestello con spumante o champagne per il cin cin di inizio o fine pasto.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta