2019/08/26 03:40:419085
2019/08/26 03:40:4110341

IDEE IN CUCINA

Il Menù di San Valentino in meno di due ore

Il menu che ti propongo per la classica cenetta di San Valentino è dinamico e divertente, adatto sia per una tavola apparecchiata a lume di candela sia per una cena allegra e giovane, con un invito allargato a più coppie di amici.
LEGGI IN 4'

Quando San Valentino cade in un fine settimana, hai solo l’imbarazzo della scelta tra i possibili programmi che potrebbero comprendere sia un weekend romantico fuoriporta sia due giorni di festeggiamenti intensivi senza spostarti da casa.

Il menu che ti propongo per la classica cenetta di San Valentino è dinamico e divertente, adatto sia per una tavola apparecchiata a lume di candela sia per una cena allegra e giovane, con un invito allargato a più coppie di amici.

Il requisito fondamentale è che tu abbia a disposizione 2 ore di tempo, al netto della spesa e dei preparativi per essere splendente e smagliante. Se vuoi cenare alle 20, dovrai essere truccata e vestita - ma con un grembiule addosso - alle 18: non è troppo impegnativo vero? Prepareremo insieme una tartare di tonno profumata al cocco, per ricordare le isole polinesiane, un semplice controfiletto accompagnato da una salsa verde piccante e da un cornbread al provolone e peperoni, una specie di pane di mais tex-mex con un tocco prettamente italiano. Per finire e rimanere in tema di sapori esotici e fusion, preparerai la Tarte Tatin più facile del mondo alla banana e mango caramellati.

Le dosi delle ricette che seguono sono sufficienti per 4 persone. Non dimenticare di stampare la lista della spesa che troverai in fondo e risparmierai moltissimo tempo!

Comincia a preparare la cena dalla salsa verde piccante che accompagnerà la carne. Lava e monda una manciata di foglie di menta, un mazzetto di prezzemolo fresco e uno di coriandolo fresco; metti le erbe nel mixer con uno spicchio d’aglio, un peperoncino fresco, 4 cipollotti, un cucchiaio di concentrato di pomodoro , il succo di un lime, una presa di sale. Frulla e allunga con olio extravergine d’oliva, quel tanto che basta per lasciare la salsa molto densa ma legata. Se vuoi preparala in anticipo, conservala in frigorifero in un vasetto di vetro, coperta da un velo d’olio. (Tempo totale 10 minuti).

Controfiletto_salsa_verde_piccante

Passa alla preparazione del dolce. Per fare la Tarte Tatin alla banana e mango, accendi il forno a 200°C. nel frattempo, metti in un pentolino 150 g di zucchero con un cucchiaino di miele e un cucchiaio d’acqua e fai un caramello dorato. Quando è pronto, toglilo dal fuoco e incorpora mescolando 50 g di burro, poi distribuisci il caramello sul fondo di uno stampo. Taglia 3-4 banane a tocchetti di 3 cm circa e disponili in piedi nella teglia; affetta un mango e infila le fettine tra le banane. Copri la frutta con una dose di pasta sfoglia già pronta e tirata, rincalzala ai bordi come faresti con un lenzuolo e fai cuocere per 20 minuti. Quando la togli dal forno, attendi 5 minuti e poi rovesciala decisamente sul piatto da dolce. Se alcuni pezzi di frutta dovessero restare attaccati al caramello, rimettili semplicemente al loro posto. (Tempo totale 40 minuti).

Tarte Tatin Banana Mango

Mentre la torta sta cuocendo, comincia a preparare il cornbread al provolone e peperoni. Affetta una cipolla e mettila a caramellare con 2 cucchiai di burro, poi aggiungi una scatola di mais cotto a vapore, scolato e sciacquato dal liquido di conservazione e cuoci 5 minuti. In una ciotola, sbatti con le fruste elettriche 2 uova grandi, 160 g di farina di mais fioretto, 125 g di latte intero, una bustina di lievito per torte salate, 6 cucchiai di farina 00, molto pepe, un cucchaino raso di sale, 70 g di provolone piccante, un peperone rosso tagliato a cubetti piccoli, un peperoncino verde fresco tritato e infine le cipolle con il mais. Versa tutto in una tortiera foderata di carta da forno e fai cuocere sempre a 200°C per 30 minuti. Il cornbread è delizioso mangiato tiepido, appena fatto. (Tempo totale 45 minuti).

Cornbread_provolone_peperoni

Mentre cuoce il cornbread, prepara al volo l’antipasto costituito dalla tartare di tonno, mettendo nel boccale del frullatore 4 cucchiai d’olio d’oliva, 4 cucchiai di latte di cocco denso, mezzo spicchio d’aglio, un cucchiaio di coriandolo fresco, un cipollotto, un peperoncino fresco verde, il succo di 2 lime, sale e pepe. Frulla la marinatura e versala su 200 g di tonno per sushi tagliato a tartare (accertati che sia stato abbattuto e preparato appositamente per essere consumato crudo). Lascia marinare al fresco mentre prepari i piatti con delle fettine di arancia rossa tagliata a vivo, poi distribuisci la tartare di tonno e guarnisci con qualche pomodorino giallo tagliato a spicchi. (Tempo totale 15 minuti).

Dopo aver gustato l’antipasto, metti sulla griglia un controfiletto da 200 g per persona. Fai cuocere la carne 3 minuti per parte e servila accompagnandola con la salsa verde piccante e con il cornbread appena tiepido.

Per finire, goditi con calma il dolce e il tuo San Valentino.

 

La lista della spesa per 4 persone:

Tartare di tonno:

  • 4 cucchiai d’olio d’oliva
  • 4 cucchiai di latte di cocco denso
  • mezzo spicchio d’aglio
  • un cucchiaio di coriandolo fresco
  • un cipollotto
  • un peperoncino fresco verde
  • 2 lime
  • sale e pepe
  • 200 g di tonno per sushi
  • 8 pomodorini gialli

Cornbread al provolone e peperoni:

  • una cipolla
  • 2 cucchiai di burro
  • una scatola di mais cotto a vapore
  • 2 uova grandi
  • 160 g di farina di mais fioretto
  • 125 g di latte intero
  • una bustina di lievito per torte salate
  • 6 cucchiai di farina 00
  • sale e pepe
  • 70 g di provolone piccante
  • un peperone rosso
  • un peperoncino verde fresco

Controfiletto con salsa verde piccante:

  • un mazzetto di menta
  • un mazzetto di prezzemolo
  • un mazzetto di coriandolo
  • uno spicchio d’aglio
  • un peperoncino fresco
  • 4 cipollotti
  • un cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • un lime
  • sale
  • olio extravergine d’oliva

Tarte tatin alla banana e mango:

  • una confezione di pasta sfoglia pronta, già stesa
  • 3-4 banane
  • un mango
  • 150 g di zucchero
  • Un cucchiaino di miele
  • 50 g di burro

 

Olivia Chierighini
Scritto da:

Olivia Chierighini

Mi chiamo Olivia Chierighini; sono giornalista, esperta di comunicazione e blogger ma, più di ogni altra cosa, amo occuparmi di cibo, cultura, società e varia antropologia. C’è chi dice io sia una chiacchierona: per una dose quotidiana di humour e ottimismo, mi trovate sul blog OliviaQuantoBasta.

OliviaQuantoBasta

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Notice: unserialize(): Error at offset 200 of 2847 bytes in variable_initialize() (line 1202 of /localstorage/donnad.prod.h-art.it/releases/20190729084015/includes/bootstrap.inc).

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione