IDEE IN CUCINA

Ricotta fatta in casa con aceto: come si prepara

LEGGI IN 2'

La ricotta è uno dei formaggi più golosi, perfetta per preparare ricette dolci e salate. E se capitasse non non averla disponibile invasa ma la voglia fosse impellente? Ecco come si prepara in casa. 

Non sarà come quella realizzata in caseificio ma risulta ugualmente molto golosa. Ecco come procedere, e avere a disposizione un ingrediente goloso per le nostre torte rustiche, dolci siciliani e campani.

Ci piacciono le soluzioni semplici? Usiamola per completare la colazione spalmandola, su una fetta di pane o biscottata, con un cucchiaino di miele (che farà impazzire i bambini!).

Basta sistemare sul piano da lavoro, 1 litro di latte vaccino intero, un pizzico di sale e 20ml di aceto di mele, oltre agli strumenti base come pentolino, mestolo, cucchiaio di legno, colino e fuscella.

Versare il latte in una pentolino e portarlo ad ebollizione. Poi togliere il pentolino dal fornello, e versare l’aceto nel latte. Quindi mescolare con un cucchiaio.

Coprire la pentola e lasciare riposare per 10 minuti fino a formare la cagliata fondamentale per la preparazione die formaggi. A questo punto raccogliere la cagliata con un mestolo in un colino, escolarla al meglio, che sarà a sua volta sistemato su di una ciotola.

Di seguito trasferire la cagliata nella fuscella, facendo attenzione ad averla scolata bene,  per contenerla e darle una forma compatta. Sistemare la fuscella in una ciotola e ricoprirla con la pellicola per alimenti . Infine inserirla in frigo per 3-4 ore fino a renderla solida. A quel punto possiamo consumarla ricordando che la ricotta può essere conservata in frigo per tre giorni.

Nel caso si voglia stare più leggeri, è possibile utilizzare il latte parzialmente scremato.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione