RICETTARIO

Come si preparano i cannoli siciliani: la ricetta originale

  • DESSERT
  • REGIONALI
  • DIFFICILE
  • 45 MINUTI

INGREDIENTI

Per l'impasto

- 250 grammi di farina 00
- 30 grammi di zucchero
- 30 grammi di strutto
- 1 uovo piccolo
- 50 ml di Marsala
- 10 ml di aceto
- 1 pizzico di sale
- scorza grattugiata di un'arancia
- 2 grammi di cannella in polvere
- 1 tuorlo d'uovo
- olio di arachidi per friggere

Per la crema

- 800 grammi di ricotta di pecora
- 320 grammi di zucchero a velo

Per la decorazione

- scorze di arancia candite
- ciliegie candite
- gocce di cioccolato fondente
- pistacchi di Bronte
- cannella in polvere
- zucchero a velo

PREPARAZIONE

Ti sei sempre chiesta come si preparano i cannoli siciliani, ma non hai mai osato chiedere la ricetta per paura che fosse troppo complicata. In effetti preparare questo dolce della tradizione che risalirebbe alla dominazione araba non è proprio semplicissimo. Il dolce fritto, che all'inizio si usava solo per il Carnevale, richiede un procedimento un po' lungo, che però possiamo provare a ripetere nelle nostre cucine per portare in tavola un dessert della tradizione che piace a tutti quanti.

Ovviamente preparazione dopo preparazione potrai prendere la mano con tutti i passaggi che ti porteranno a servire in tavola un dolce davvero unico. Che non stanca mai.

La ricetta dei cannoli siciliani

Iniziamo setacciando la farina con la cannella. E poi sbricioliamo dentro lo strutto, aggiungendo lo zucchero e la buccia di un'arancia grattugiata.

Aggiungiamo l'uovo intero, impastando e unendo poi il sale sciolto nell'aceto e il Marsala a filo. Puoi anche usare un mixer o una planetaria per ottenere il perfetto impasto elastico, che dovrà riposare in frigorifero per almeno due ore prima di essere lavorato di nuovo.

Stendiamo un terzo dell'impasto alla volta, con sfoglie alte 1,5 mm. Con un coppapasta da 10 centimetri di diametro otteniamo dei dischi da allungare per creare un ovale, che dovrà ricoprire gli appositi stampini per cannoli.

Chiudiamo i dischi con un po' di tuorlo spennellato e mettiamo sul fuoco una padella con l'olio per friggere. Dovremo cuocere i cannoli sul loro stampino in olio bollente a 175 gradi.

Quando si formano delle bolle, iniziamo a girare i cannoli nell'olio con delicatezza. Sono pronti quando sono dorati.

Posizioniamo i cannoli sulla carta apposita che si usa per la frittura. Quando si sono raffreddati, estrarre lo stampino.

A questo punto è venuto il momento di preparare la crema: setacciamo la ricotta scolata e aggiungiamo lo zucchero a velo lavorando con le fruste.

Prendiamo ogni bossolo di cannolo per farcirlo con la crema di ricotta, ma solo al momento di servirli in tavola, altrimenti diventeranno mollicci.

Per decorare le estremità dei cannoli si possono usare canditi, gocce di cioccolato, pistacchio tritato, cannella, zucchero a velo o quello che desiderate.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta