CONSIGLI UTILI

Stai pulendo troppo la tua casa? Ecco da cosa puoi scoprirlo

Pulire è molto importante, ma esagerare non è un bene. Prima di tutto è uno stress che puoi risparmiarti e poi anche la troppa igiene può fare male. Ecco quindi qualche segnale che dovrebbe far riporre lo straccio.
LEGGI IN 1'

Pulire casa è molto importante, ma esagerare non solo è inutile ma può far male. Potresti rovinare le superfici o i tessuti. Ecco dunque alcuni dettagli da cui potresti accorgerti di essere una casalinga un po’ troppo puntigliosa.

Lenzuola. Se lavi le lenzuola solo per l'odore di pulito, dovresti metterle in lavatrice ogni 4 giorni, ma se non hai sudato molto, potresti non aver bisogno di affrettare le lenzuola in lavanderia. I mesi invernali sono un periodo in cui puoi cambiare il letto con un po’ meno frequenza.

Divani in tessuto. Spruzzare il detergente direttamente sul divano ti lascerà con un'area inzuppata da pulire. Invece, spruzza il prodotto detergente su uno straccio pulito.

Tappeti e tappetini. Se hai bambini che giocano sul pavimento, hai motivo di assicurarti che i tuoi pavimenti non siano sporchi, ma le famiglie senza bambini piccoli possono resistere più a lungo. I tappeti con poco traffico pedonale, come sotto un tavolino da caffè, possono essere aspirati anche una volta ogni due settimane.

Finestre. Il vetro sembra pulito, ma alla luce del sole mostra una pellicola opacaPer sbarazzartene, lavalo con un detersivo delicato e risciacqua. Non spruzzare il detergente direttamente sul vetro.

Asciugamani da bagno. Gli asciugamani in bagno tendono ad essere usati dopo aver lavato il corpo o le mani, quindi non si sporcano come gli strofinacci da cucina, che vengono utilizzati per i prodotti alimentari.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione