SCUOLA DI CUCINA

Polpette di lenticchie: come farle al forno, vegane o al sugo

LEGGI IN 2'

I legumi fanno parte della dieta mediterranea e sono le proteine vegetali che non dovrebbero mancare nel nostro menù settimanale. Ma molte persone e soprattutto i bambini, non amano particolarmente il loro sapore forte, motivo per cui spesso e volentieri ceci, fagioli e lenticchie vengono consumati raramente.

Ma ci sono ricette che rendono i legumi più appetibili per tutti, come le polpette di lenticchie, che possono essere anche sostituite da altre leguminose, lasciando invariati i passaggi. Se vogliamo evitare di perdere tempo ai fornelli, possiamo usare anche le lenticchie in scatola già cotte, che diventeranno la base del nostro piatto.

Per fare delle ottime polpette di lenticchie al forno, ci basterà mescolare una lattina di lenticchie filtrate dall’acqua, con una patata lessa, un uovo, del pecorino romano e del prezzemolo tritato, mettendo tutto a frullare nel mixer da cucina. Se l’impasto ci sembra troppo morbido, aggiungiamo un po’ di pangrattato, se troppo solido, del latte o del brodo.

A questo punto facciamo delle palline con l’impasto ottenuto e rotoliamole in una ciotola con pangrattato, dopo di che disponiamole in una teglia, spennelliamole con olio d’oliva e inforniamo. Il forno dovrà essere a 190° C e la cottura varia a seconda del livello di doratura che preferiamo, quindi da un minimo di 15 minuti fino a quando non appaiono belle colorite.

La versione vegana delle polpette di lenticchie si fa con gli stessi ingredienti vegetali della ricetta precedente, sostituendo l’uovo con un mix composto da un cucchiaio di farina di lino mescolato a tre cucchiai di acqua, da lasciar riposare per una decina di minuti. Al posto del pecorino possiamo dare sapore con un trito di sale, pepe ed erbe aromatiche o usare un grattugiato vegano.

Il procedimento è lo stesso delle polpette non vegane ma, visto che l’impasto potrebbe essere un pochino meno compatto, il suggerimento è di lasciarlo rassettare in frigo per una mezz’ora. Dopo di che possiamo fare le nostre polpette.

Per la versione al sugo, dopo la cottura al forno, ci basterà ripassarle in padella con una salsa di pomodoro già pronta. Saranno un ottimo secondo piatto.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione