2019/09/17 11:35:3518848
2019/09/17 11:35:3514647

BENESSERE

Perché ti ammali sempre dopo le vacanze?

Hai appena passato due settimane incredibili e rientrata a casa ti sei ammalata. Non è la legge di Murphy. Ci sono diverse spiegazioni sul perché il tuo corpo dopo una bella vacanza, magari un po' sopra le righe, ti mandi un messaggio di questo genere.
LEGGI IN 2'

Dopo una favolosa vacanza, rientri carica di energia e ti ammali. Situazione snervante, perché vanifica i benefici delle ferie, ma anche imbarazzante. Sembra una scusa per prolungare il riposo. Purtroppo, capita con una certa frequenza e non è sicuramente una montatura meditata a tavolino per poltrire.

Perché ci si ammala dopo essere stati in vacanza?

Non sorprende che ci siano molti germi che fluttuano sugli aerei, il che potrebbe aumentare le tue possibilità di catturare qualcosa dai tuoi compagni di viaggio. L'aria in un aereo è molto più secca che a terra, il che rende il rivestimento del naso e della gola più vulnerabile ai raffreddori. Questa situazione, combinato con l'essere confinato in uno spazio limitato, con altri turisti e i loro germi, è uno dei motivi per cui è comune prendere infezioni durante il viaggio.

Non è l'unica risposta. La malattia potrebbe essere una risposta del tuo corpo alla vacanza, durante cui magari hai mangiato del cibo poco sano o bevuto molto alcol. Aggiungi un cambiamento del clima e la fatica causata dal viaggio e dalla mancanza di sonno.

Come si può prevenire il problema?

Prendi in considerazione l'uso di uno spray nasale salino quando sei sull'aereo per impedire ai virus di entrare nel corpo. Assicurati di lavarti le mani regolarmente durante il viaggio (magari porta con te un igienizzante o delle salviette per le mani). Inoltre, potenzia il tuo sistema immunitario consumando una dieta ricca di nutrienti e considera l'aggiunta di un integratore vitaminico.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione