2019/12/11 12:46:284095
2019/12/11 12:46:2919154

VISO E CORPO

Pelle secca del corpo: i rimedi naturali migliori per idratarla

LEGGI IN 2'

In inverno, uno dei problemi cutanei più antipatici, è senza dubbio la secchezza. Il freddo e il vento gelido, così come i repentini cambiamenti di temperatura dall'interno all'esterno, possono infatti seccare la pelle, portando a disagi che vanno dalle classiche screpolature, fino ad arrivare a tensioni che possono provocare tagli e ferite con dolore e rischio di infezione.

Le ragadi alle mani e ai piedi sono piuttosto comuni durante il periodo invernale, così come sono comuni pellicine e aridità cutanea su viso e corpo. Per contrastare il problema, disagevole sia dal punto di vista estetico, ma anche e soprattutto da quello della salute dell'epidermide, possiamo provare alcuni rimedi naturali di facile esecuzione.

Per la pelle secca del corpo, qualunque sia la stagione che mette a dura prova la sua bellezza, l'unica cosa che davvero serve è una profonda idratazione, una coccola esterna e interna che ci permetta di mantenere l'epidermide integra, sana e luminosa.

Parlando di rimedi endogeni, ricordiamoci che l'idratazione della pelle va di pari passo con quella corporea, perciò non possiamo aspettarci una cute splendente se non assumiamo la giusta quantità di acqua e succhi di frutta e verdura non dolcificati nell'arco della nostra giornata.

A maggior ragione, se la pelle è secca, aumentiamo il consumo di centrifugati, spremute fresche e acqua naturale, preferibilmente iposodica, ma non per questo povera di sali minerali. Le vitamine e gli oligoelementi, sono infatti una vera e propria cura di salute per il corpo e in particolare per la cute.

Ammorbidiamo poi le zone ruvide del corpo, come i talloni, i gomiti e le ginocchia, con degli scrub corpo naturali, a base di miele, avena, yogurt, banana e zucchero grezzo o sale marino. In questo modo elimineremo la pelle morta e ispessita e renderemo l'epidermide più morbida e pronta a trattamenti successivi.

Una buona idea, dopo bagno o doccia, è di idratarla con oli e burri biologici, come l'olio di argan, l'olio di mandorle dolci, l'olio di cocco o l'olio di germe di grano. Ottimo anche il burro di karitè, da scaldare nel palmo della mano prima di applicare nelle zone più secche del corpo.

Proprio a proposito dei lavaggi quotidiani, evitiamo di inaridire la pelle già tesa con l'uso di prodotti di detergenza aggressivi. Preferiamo invece usare per lavarci un panetto di sapone di Marsiglia o di Aleppo, che sono più delicati e non irritano anche le cuti più sensibili.

In ultimo, mai dimenticarsi del potere riparatore dell'aloe vera, il cui gel penetra a fondo nell'epidermide per curarla e idratarla dall'interno.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione