VITA DI COPPIA

Partner che soffre di ansia: come aiutarlo

LEGGI IN 2'

In una coppia solida ci si sorregge quando uno dei due sta male, anche quando il malessere è di tipo psicologico, come quando il partner soffre di ansia in modo continuativo. Si tende a sottovalutare questo tipo di disturbo, ma a lungo andare ci possono essere conseguenze spiacevoli nella vita di tutti i giorni e nella relazione.

Un partner ansioso, specie se il disagio non si verifica solo in occasione di un evento stressante, ma è una costante anche in situazioni normali, può essere difficile da gestire. Il problema, se non viene trattato nel modo corretto e con molta pazienza, può degenerare, portando nei casi più gravi anche a sperimentare veri e propri attacchi di panico.

Sia chiaro, l’ansia è una condizione naturale in certi contesti, quando appunto si sta vivendo un momento emotivamente intenso. Ma si può anche trasformare in uno sgradito ospite, diventando una presenza ricorrente, rendendo così la vita quasi invalidante.

In questi casi è essenziale correre ai ripari, perché la situazione a lungo andare può anche peggiorare, ad esempio, iniziando a vedere tutto come una fonte di disagio ed evitando il confronto. Se l’ansia è insorta dopo un evento shockante recentemente avvenuto, è importante stare accanto al partner rassicurandolo e mostrandosi sempre comprensivi nei suoi confronti, al fine di farlo aprire.

Ma se l’ansia eccessiva deriva da qualcosa di non esplicitato, ci potrebbero essere dei nodi mai risolti che appartengono al passato. Di solito è molto importante che le persone vicine al diretto interessato siano consapevoli del livello di gravità del problema: se l’ansia blocca e non fa vivere serenamente, bisogna agire.

In più, se la semplice vicinanza non basta a far stare meglio la persona, con molto tatto gli si può suggerire un aiuto psicologico per venire fuori dal problema. Il modo più saggio per farlo, se il partner ha qualche riserva in merito, è fargli notare i comportamenti fuori dalle righe, ma anche quanto può vivere meglio liberandosi da brutti pensieri, tachicardia, insonnia e disagio.

La promessa di stargli accanto durante il percorso, lo aiuterà a prendere la decisione più giusta con maggiore leggerezza.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione