CONSIGLI UTILI

6 modi intelligenti per ordinare le scarpe

LEGGI IN 2'

Avere le scarpe in ordine non è semplice ed è fondamentale se vuoi conservarle correttamente. Il caos non solo è sgradevole e regala alla tua casa un aspetto trasandato, ma potrebbe rovinare i tuoi modelli più preziosi e non darti la percezione del numero reale di paia che possiedi. Ti serve dunque un sistema di archiviazione. Quale scegliere?

Portascarpe in bambù. Sono scaffali molto semplice e lineari da mettere possibilmente nell’ingresso o in un eventuale stanzino, dove posizionare le scarpe che usi di più, quelle di stagione.

Scarpiera con più livelli. Questa è un classico e ne trovi in commercio molti modelli, alcune fatte a moduli, così da aumentarne la capacità abbastanza rapidamente. E soprattutto sono un’idea salvaspazio per i piccoli appartamenti.

Libreria. Ci sono degli scaffali, chiamati librerie in molti negozi di arredo low cost, che in realtà puoi usare per le scarpe. Puoi mettere su ogni mensola dei cassetti di stoffa ed etichettarli con i modelli (ballerine, sneakers) o il nome del proprietario del cassetto, se in casa siete in tanti.

Scarpiera a specchio. Questi mobili non sono belli, vero? Se vuoi nasconderli un po’ puoi prendere quelli ricoperti di specchio. Tra l’altro sono comodi perché possno avere una doppia funzione, soprattutto se li posizioni nel guardaroba.

Scatole. Le scatole (quelle che si utilizzano nella cabina armadio) sono un ottimo modo per archiviare le scaroe. Puoi suddividerle per modello o per stagione. Ovviamente, ogni paio va inserito in un sacchettino di tela e per mantenere la forma della tomaia riempile con della carta da giornale.

Griglia da parete. Una griglia multifunzione da parete è un’ottima scarpiera. Si tratta di una soluzione adatta soprattutto alle scarpe con il tacco o alle sneakers con lacci. In alternativa puoi utilizzare anche dei ganci a cui appendere i sandali estivi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione