2019/07/19 00:32:5414854
2019/07/19 00:32:5442765

PSICOLOGIA

Mi sento triste e piango senza motivo, 7 cause a cui non avevi pensato

LEGGI IN 2'

Mi sento triste e piango senza motivo: ti sei detto questa frase? Se ti capita di provare tristezza e piangere senza sapere perché, valuta alcune possibili cause, per avere un’idea su cosa ti sta capitando e pensare alla tua serenità.

Ecco alcuni fattori da prendere in considerazione:

1) Il ciclo
Il ciclo mestruale può accompagnarsi a degli sbalzi di umore. Tra l’altro, la sindrome premestruale si può caratterizzare per una tristezza immotivata e indefinita, un senso di angoscia che non sai legare a un motivo specifico. Hai delle crisi di pianto e magari dopo ti senti liberata: potrebbero essere le mestruazioni.   

2) Le mancanze
Il sonno, le vitamine, i minerali, i nutrienti possono avere un’influenza sul nostro buonumore, quindi, la stanchezza e la tristezza potrebbero ricondursi a una qualche mancanza nel riposo e nella dieta: chiedi consiglio a un medico e valuta le possibili alternative.

3) La depressione
Se sei triste e piangi senza motivo, potrebbe anche esserci un disagio psicologico, trattarsi di depressione o di disturbi di ansia, ad esempio. Per questo, rivolgiti a un esperto, non affidarti all’auto-diagnosi, non ti chiudere in te stesso.

4) Il pensare troppo
Hai l’abitudine di ruminare sempre gli stessi pensieri? Oppure ultimamente ti capita di fossilizzarti sulle idee e i sentimenti negativi? Il pianto senza motivo potrebbe essere legato alla tendenza a pensare troppo o anche rimandare a un disturbo ossessivo compulsivo o comunque a una tendenza a essere ossessivo.

5) La personalità
Piangere potrebbe far parte di te: può essere un modo per scaricare la pressione, legarsi al tuo carattere, soprattutto se hai molte insicurezze, essere in relazione con la tua capacità di empatizzare con gli altri e con i loro dolori.  

6) L’insoddisfazione
Piangi senza sapere perché, ma in fondo potrebbe esserci un motivo legato alla tua vita che ti fa sentire triste: magari ti senti insoddisfatto di qualcosa e ancora non riesci a metterlo a fuoco oppure lo sai e non vuoi ammetterlo a te stesso.

7) La sindrome pseudobulbare
Il pianto, o anche il riso, incontrollato e senza motivo potrebbe essere dovuto alla sindrome pseudobulbare, che può rientrare anche nel quadro di alcune patologie: chiedi al tuo medico di fiducia.

Soprattutto, se le crisi di pianto continuano e non sai dire perché, consulta il medico o un esperto. In ogni caso, cerca una spalla amica e non restare nella solitudine.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione