VITA DI COPPIA

Messaggi su Whatsapp: cosa fare se lui visualizza e non risponde

LEGGI IN 2'

Nel mondo della comunicazione smart e velocissima, l’applicazione WhatsApp è diventato un punto di riferimento per la messaggistica istantanea. Ma a differenza dei vecchi short messages, in questo caso è possibile vedere se e quando un messaggio è stato consegnato e soprattutto quando il destinatario l’ha aperto e letto.

Il che da una parte è molto comodo, dall’altra è anche molto stressante, specie nei casi in cui il ricevente è in una romantica relazione con il mittente. Se lui legge e risponde, neanche lo dobbiamo dire, tutto a posto e in ordine, ma se lui visualizza e non risponde, le ansie possono diventare un vero problema.

Chi si trova a guardare il proprio messaggio di testo inviato, ricevuto e letto, ma attende invano una risposta, può infatti entrare in un panico simile a quello dell’abbandono. In realtà queste reazioni andrebbero evitate, cercando di non pensare subito a motivazioni tragiche per la risposta mancata, provando ad avere solo un po’ di pazienza.

È infatti possibile che il nostro lui sia in una condizione che gli permette di leggere i messaggini, ma senza la tranquillità per studiare una risposta. Si può trattare di una riunione in ufficio, o anche di un momento in cui si trova in movimento e non può fermarsi per scrivere, due situazioni molto classiche e normalissime che non devono quindi destare agitazione.

Soprattutto non devono stimolarci a tempestarlo di ulteriori messaggi per chiedergli come mai non ci abbia risposto o, peggio, apostrofarlo perché il suo comportamento ci è sembrato maleducato. Le pressioni in questo caso non servono, anzi, sono utili solamente a generare possibili litigi.

Di contro, se lui è un abitudinario del messaggio letto e lasciato cadere, ossia non ci risponde neppure quando può farlo, lasciandoci regolarmente in sospeso, il discorso è diverso. In questo caso forse non ci considera una grande priorità, tanto che sente di potersi permettere di non scriverci puntualmente quando comunichiamo con lui.

Potrebbe anche essere un allergico delle chat, sia chiaro, ma questo è bene chiarirlo prima di restarci male e magari cercando soluzioni alternative per interagire quando non siamo vicini.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta