VITA DI COPPIA

Love bombing: che cos'è e perché può essere tossico

LEGGI IN 2'

Amare e amarsi, cosa c’è di più bello? Sicuramente, farlo con rispetto. Potresti aver già sentito l’espressione "love bombing", ma cosa significa veramente? Quali sono i segni rivelatori e cosa lo rende negativo per le relazioni?

Cos'è

Il love bombing è quando una persona (in genere un partner o anche un genitore) inonda l'altra persona di amore, affetto, adorazione, complimenti, attenzione, adulazione e regali. Questo comportamento serve a convincere il partner o il figlio che non esista amore più grande. Tende a dare l'illusione, soprattutto all'inizio di una relazione, che la storia sia semplice, facile, naturale e reale. Ma il love bombing non dura per sempre, e questo è il problema. Il più delle volte, è una tattica di manipolazione per costruire amore, fiducia, connessione e dipendenza, e una volta che queste cose sono state costruite, è più facile per il love bomber avere più controllo sull'altra persona.

Tutti i grandi gesti e il grande affetto creano l'illusione di avere il partner (o il genitore) perfetto. Qual è lato negativo della medaglia? Quando il fidanzato perfetto tratta male il partner viene rapidamente perdonato, in nome proprio di quei gesti plateali con cui bombarda quotidianamente l’amato.

Il love bombing può assomigliare a varie cose: estrema attenzione e adulazione, regali esagerati e disponibilità costante ogni volta che l'altra persona ne ha bisogno, ma anche isolamento da altri affetti. Di fatto è una forma di abuso psicologico. È possibile che sia un segno che stai uscendo con qualcuno che ha tendenze narcisistiche. Ti conviene quindi, se sei all’inizio di una relazione, affrontare l’argomento. Se invece la tua è una storia di lungo corso, potresti pensare alla terapia di coppia.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione