TRUCCHI E SOLUZIONI

Come lavare le tende a pannello per non rovinarle

LEGGI IN 2'

In sempre più case moderne, le tende a pannello trovano il loro posto, esempio di uno stile pulito e molto lineare che piace alle persone. Di solito questi tendaggi vengono impiegati per finestre ampie e portefinestre, in questo caso optando per la modalità a scorrimento, che dona un ulteriore tocco di modernità agli ambienti.

Ma rispetto alle tende tradizionali, le tende a pannello fanno subito sorgere una domanda riguardo la manutenzione di tipo ordinario. Cioè, vista la composizione dei materiali del telo e vista anche la presenza di uno o due bastoni in alto e in basso, qual è il modo per pulirle in maniera efficace, togliendo polvere e allergeni dalle superfici?

Se ci stiamo chiedendo quindi come lavare le tende a pannello, la risposta non è univoca e molto dipende dai materiali. La maggior parte di questi teli è in poliestere robusto o in tessuti lavabili, ma è anche molto facile trovarsi difronte a pannelli in misto carta, assolutamente da non bagnare.

Da considerare anche la possibilità o meno di sganciare i pannelli dai bastoni, un altro dato essenziale prima di cimentarsi nella pulizia delle superfici. Se le etichette dicono che il tessuto è lavabile in lavatrice, in ammollo a mano, o a secco, abbiamo un’indicazione utile su come pulire in modo corretto il nostro pannello.

In linea di massima consideriamo però una pulizia soft, in modo particolare se non abbiamo suggerimenti da parte dell’azienda di riferimento. Un modo efficace per pulire le tende a pannello è di usare un’aspirapolvere con lancia a potenza minima, dopo aver sganciato i pannelli dai binari.

Il passaggio dell’aspirapolvere ci permetterà di eliminare non solo la polvere, ma anche eventuali tracce di acari e allergeni e sporcizia superficiale. Se le tende non sono in misto carta, ma in tessuti resistenti all’acqua, possiamo usare un panno inumidito in una soluzione di acqua e alcol, molto ben strizzato, da passare in linea retta sui pannelli.

Le tende andranno poi asciugate con un secondo panno asciutto e pulito e appese non del tutto asciutte, in modo che non prendano false pieghe.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione