LAVANDERIA

Come lavare le tende con il bicarbonato per sbiancarle e deodorarle

LEGGI IN 2'

Le tende di casa sono spesso considerate accessori di cui curarsi poco. Al contrario di tovaglie, copridivani e copricuscini, che fanno sempre parte della teleria, ma che invece rinfreschiamo con più regolarità, i veli di cotone o altri filati che decorano le finestre e ci schermano da sole e sguardi indiscreti, non hanno mai la stessa fortuna.

Questo è ovviamente un problema, perché le tende possono diventare ricettacolo di batteri, polvere e cattivi odori, soprattutto se in casa ci sono fumatori. Le tende infatti si possono facilmente ingiallire e puzzare, rendendo anche l'ambiente dove sono collocate, più sciatto e sporco o quantomeno poco curato.

Posto che una pulizia periodica va necessariamente fatta per igienizzare anche questa parte della teleria domestica, per garantirci un bianco perfetto e anche un effetto deodorante ottimale, possiamo lavare le tende con il bicarbonato, un prodotto utilissimo per sbiancare ed eliminare i cattivi odori.

Innanzi tutto, prima di mettere in ammollo le tende, è essenziale spazzolarle o aspirare la polvere depositata sulla superficie, o si rischia che quest'ultima si impasti durante il lavaggio, rendendo difficile la pulizia. Eseguiamo questa operazione quando sono ancora montate, in modo da poterle tendere bene e fare meno fatica.

Se abbiamo deciso di lavare le tende a mano, riempiamo un ampio catino o la vasca da bagno con acqua calda e versiamo una o due tazze di aceto bianco per pretrattarle. Immergiamole completamente e lasciamo agire la soluzione per circa un'ora, dopo di che sciacquiamo e cambiamo l'acqua.

Riempiamo nuovamente il contenitore con acqua calda e stavolta versiamo 2 tazze di bicarbonato, avendo cura di scioglierlo bene. Mettiamo in ammollo le tende e lasciamo per tutta la notte. Il giorno dopo possiamo lavarle con sapone di Marsiglia o altro sapone da bucato in modo delicato, per poi sciacquarle completamente e stenderle ad asciugare.

Se laviamo le tende a macchina, facciamo precedere il ciclo per bianchi a 60° C con bassa centrifuga, dall'ammollo di una notte in acqua e bicarbonato. Se sono particolarmente ingiallite o ingrigite, strofiniamole il giorno dopo con delicatezza ma in modo deciso e poi mettiamo in lavatrice.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione