LAVANDERIA

Come lavare le tende in lavatrice

LEGGI IN 2'

Anche se le tende di casa fanno parte di quella teleria che non ha bisogno di manutenzione frequente, è bene programmare una pulizia regolare per mantenerle fresche e igienizzate. La polvere, eventuali macchie, il fumo di sigaretta o sigaro e in generale gli odori domestici, tendono infatti a rendere i tendaggi meno belli e salubri.

Se poi le tende sono in zone della casa particolarmente vissute o umide, come cucina e bagno, i tempi tra un lavaggio e l’altro devono necessariamente accorciarsi rispetto ad altri ambienti. Ma per evitare di rovinare la nostra teleria, ricordiamoci sempre di usare i giusti metodi di pulizia, come anche quelli di asciugatura e stiratura, prima di riposizionarla in loco.

Una cosa da sapere è che si possono lavare le tende in lavatrice e non soltanto a mano, ma è essenziale capire alcune cose prima di scegliere questa strada. Innanzi tutto, i tessuti di cui sono fatte, in secondo luogo anche la loro misura e il loro ingombro, perché devono stare comodamente nel cestello o rischiamo sia di rovinarle sia di sforzare troppo il macchinario.

Come prima cosa quindi, controlliamo l’etichetta con la composizione dei materiali dei tendaggi e i suggerimenti per il lavaggio. In linea di massima cotone, lino, poliestere e nylon hanno una buona resistenza ai cicli della lavatrice, mentre tessuti quali seta e velluto, o anche trame broccate e ciniglia, andrebbero trattati con maggiore attenzione ed essere lavati a mano o a secco.

Se le nostre tende possono invece essere lavate in lavatrice, la prima cosa da fare è aspirare via la polvere in eccesso e trattare eventuali macchie con uno smacchiatore adeguato al tessuto. Fatto questo possiamo inserire i tendaggi nel cestello della lavatrice con un sapone non troppo aggressivo e selezionare un programma di lavaggio delicato a 30° C.

In caso le tende siano molto sporche, è possibile fermare la macchina quando il cestello è pieno di acqua calda saponata e lasciare in ammollo per una mezz’ora prima di farla ripartire. Se le tende hanno perso un po’ del loro candore, possiamo anche aggiungere mezzo bicchiere di bicarbonato nel cestello.

Ricordiamoci che le tende vanno stirate ancora un po’ umide.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione