2019/04/19 23:15:1141651

LAVANDERIA

Come lavare a secco gli abiti delicati in casa con i kit appositi

LEGGI IN 2'

I capi delicati hanno bisogno di cure particolari per non alterarsi sia a livello di trama sia di colore, motivo per cui spesso è preferibile portarli in lavanderia, piuttosto che correre il rischio di effettuare una pulizia sbagliata in casa, che possa comprometterli.

Su tutte le etichette è possibile trovare le istruzioni di lavaggio, che indicano sia le temperature a cui è possibile pulire il nostro indumento senza correre il rischio che si rovini, sia i divieti e i suggerimenti per una pulizia efficace a mano, in lavatrice o a secco.

Quest'ultima opzione, fino a qualche anno fa, ci rendeva impossibile una pulizia domestica dei nostri capi delicati, ma ad oggi è possibile lavare a secco in casa, utilizzando gli appositi kit che si possono acquistare facilmente nei negozi di igiene, casa e persona.

In genere questi prodotti, che si trovano disponibili per l'acquisto online, sono composti da tre pezzi. Nel dettaglio parliamo di un detergente particolare per capi delicati, dei panni di pulizia e un sacchetto dove riporre il tutto per effettuare il lavaggio vero e proprio.

Una cosa importante che va necessariamente detta, per lavare a secco i nostri abiti delicati è essenziale avere un'asciugatrice, in quanto il processo di pulizia prevede proprio che gli agenti pulenti vengano attivati dal calore di quest'ultima.

Usiamo il detergente irrorandolo sulle macchie, in modo che il prodotto le possa asportare. Ma prevediamo un piccolo test in un'area nascosta del prodotto prima di spruzzare il prodotto su tutto il capo. In questo modo saremo certe che il tessuto sia compatibile e non si alteri.

Inseriamo il capo o i capi da lavare a secco all'interno del sacchetto in dotazione insieme al foglio per la pulizia e chiudiamo. Ora possiamo inserire il tutto nell'asciugatrice, scegliendo un programma a bassa temperatura di asciugatura per evitare di rovinare il tessuto.

Seguiamo in ogni caso le istruzioni presenti sulla confezione del kit, dove sono stampate le temperature consigliate e i tempi corretti per la pulizia. Quando l'asciugatrice avrà esaurito il programma, tiriamo fuori il sacchetto e stendiamo i capi all'aria prima di piegarli e riporli.

Se i nostri indumenti sono molto sporchi, preferiamo sempre e comunque portarli in lavanderia, onde evitare di agire in modo troppo aggressivo su tessuti come seta o materiali tecnici, che possono facilmente rovinarsi con una pulizia non adeguata.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione