2019/11/12 05:41:4639376
2019/11/12 05:41:4728519

SALUTE E BENESSERE DEGLI ANIMALI

Lavare un cucciolo di cane: quando e come farlo

LEGGI IN 2'

Il nostro cucciolo è appena arrivato in casa, e i primi tempi siamo impegnati a coccolarlo per familiarizzare con lui, ma molti dubbi ci assalgono comunque. L’ideale è sempre consultarsi con il veterinario prima di prendersi delle libertà su procedure di cui non simao totalmnente al corrente. L’importante è rispettare le dovute accortezze.

Uno dei dubbi è in merito a come e quando lavare il cucciolo di cane. Prima di metterlo in acqua è bene lasciarlo familiarizzare con il nuovo ambiente, ggli spazi e i componenti della sua nuova famiglia.

Bisogna evitare di traumatizzarlo immediatamente mentre ricorda ancora la dolcezza e il calore della mamma perduti da poco. Dovrà abituarsi agli odori, ad essere coccolato in maniera che si senta accolto e parte integrante della famiglia.

I primi tempi possiamo usare anche delle salviette umidificate, delicate e adatte alla pelle del nostro cucciolo. Oppure usare un panno morbido e inumidirlo con acqua tiepida, accarezzandolo e coccolandolo a fine operazione.

Quando ci rendiamo conto che è pronto (non prima di un mese dall’arrivo a casa e dei due mesi d'età) possiamo riempire la vasca, i primi tempi con qualche dito di acqua e tanti giochini con cui il cucciolo possa trastullarsi mentre immergiamo le zampine e lo insaponiamo con detergente diluito facendo molta attenzione ad evitare testa, occhi e orecchie.

Le volte successive possiamo provare ad immergerlo fino alla base del collo. Dopo averlo insaponato, basta risciacquare il cucciolo con acqua tiepida evitando la doccetta che può incutere timore. Meglio passare l'acqua sul pelo facendola scorrere lentamente da un bicchiere, oppure passandola direttamente con la mano mentre massaggiamo tutto il corpo del cagnolino.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione