ERBORISTERIA

Infuso di alloro: rimedio naturale con tanti benefici per il corpo

LEGGI IN 2'

Nella medicina popolare le erbe aromatiche sono spesso associate a tanti rimedi naturali, utili a curare una serie di problemi di salute. Il buonissimo alloro, che nella cucina mediterranea rende più saporiti sughi e secondi piatti, è tra le piante che possono essere utilizzate anche per contrastare i più comuni disturbi.

In forma di tisana, il Laurus nobilis, nome botanico dell’alloro, è un rimedio della nonna molto conosciuto e usato in alcuni casi specifici. Se abbiamo problemi di digestione lenta o indigestione, un decotto di foglie di alloro e limone, può ad esempio aiutarci a sbloccare la condizione, portando sollievo velocemente.

Gli effluvi benefici di un infuso di alloro, a cui avremo aggiunto un cucchiaino di miele grezzo, possono anche aiutarci in caso di raffreddore e infezione alle alte vie respiratorie. Da una parte, infatti, il Lurus nobilis vanta proprietà antibatteriche, ma dall’altra ha anche un buon potere balsamico per la gola e la laringe.

Ma ci sono anche studi che attribuiscono alle foglie di alloro un blando potere ipoglicemizzante, suggerendone l’uso in caso di diabete con glicemia alta. Di certo, prima di provare questo rimedio, è essenziale confrontarsi con il proprio medico curante e tenere sotto controllo la glicemia dopo l’assunzione della tisana.

Nelle foglie di alloro ci sono anche acido caffeico e rutina, due composti organici che migliorano la salute del cuore. La rutina, infatti, si è dimostrata utile nel rafforzare le pareti dei capillari, mentre l’acido caffeico è un valido alleato contro il colesterolo cattivo, favorendone l’eliminazione.

In più, le foglie di alloro contengono anche il linalolo, presente anche in timo e basilico, molto efficace per ridurre ansia e stress. Perciò, bere un infuso con questa erba aromatica nei momenti in cui sentiamo l’agitazione e la pressione alle stelle, ci può dare una mano a rasserenarci, semplicemente bevendo un sorso di infuso.

Da sapere, l’alloro non è noto per provocare allergie, ma chi è sensibile alle Lauracee dovrebbe fare attenzione ad assumerlo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione