VITA DI COPPIA

Se lui lavora troppo

LEGGI IN 2'

Io, lui e il lavoro

Decine di mail, telefonate ad ogni ora e riunioni interminabili: come fare quando il lavoro di lui entra prepotentemente nella vostra vita di coppia monopolizzando gran parte del tempo che avresti invece voluto dedicare a voi due soli? Se lui lavora troppo, e tu non sai come guadagnarti un posticino un po’ più grande nel suo tempo e nella sua routine, scopri come gestire al meglio questo difficile rapporto “a tre”.

Cosa non fare
Il primo atteggiamento da evitare è quello ostile. L’attaccamento al lavoro è di per sé un aspetto positivo del tuo partner, un’ambizione che andrebbe premiata e rispettata, più che accusata continuamente.
Cerca di capire se la sofferenza nasca dalle tue esigenze reali di “vivere” maggiormente la coppia o se non sia invece soltanto il frutto di una tua piccola gelosia.
Se questo fosse il caso, cerca di non vedere il suo lavoro come un potenziale “rivale in amore”, o uno spazio a te impenetrabile, ma utilizza il dialogo spingendo il partner a renderti partecipe dei suoi impegni, senza per questo ridurlo ad unico oggetto di conversazione. Specialmente se lavorate nello stesso ambito, inoltre, ricorda che la competizione dovrebbe esulare dal rapporto di coppia. Se è questo il tuo caso, inizia a considerare i vostri interessi comuni come un “plus” al rapporto, non un ostacolo alla crescita professionale di uno dei due.

Come comportarsi
Quando la sua dedizione al lavoro esula un po’ troppo dalle sue responsabilità e il poco tempo vissuto in coppia inizia a pesare negli equilibri generali, è il momento di capire come agire efficacemente. Evita di comportarti come lui con la speranza che, vedendoti più distaccata, possa cambiare a sua volta atteggiamento. Questa strategia, purtroppo, è un’arma a doppio taglio che potrebbe, al contrario, allontanarvi ancora di più.
Non dimostrarti infastidita ogni volta che lui risponde al telefono, ma chiedigli di limitare le telefonate quando siete insieme (e di spegnere lo smartphone quando la situazione non ammette interferenze!).

Cerca di capire
Sii sempre comprensiva, specialmente se questo atteggiamento è spiegato da una promozione imminente o da una nuova responsabilità acquisita. In questo caso può trattarsi solo di un periodo particolare e il tuo partner saprà di certo come premiare la tua pazienza!
Se dopo averne parlato insieme, però, la sua ambizione relega il vostro rapporto ad un eterno secondo posto (con tua grande sofferenza), cerca di valutare attentamente se questo, alla lunga, possa compromettere i tuoi progetti di vita: è questo il momento di affrontare discorsi un po’ più seri con il partner!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta