RICETTARIO

Pasta madre

PREPARAZIONE

Come fare il lievito madre? Per realizzare questo particolare lievito, identificato anche con il nome di pasta madre, sono necessari pochissimi ingredienti e poca manualità. Tuttavia, la preparazione richiede un po' di pazienza e alcune accortezze molto importanti. Una volta realizzato l'impasto, infatti, è necessario rispettare i tempi del lievito madre; dovrai attendere diverse ore affinché la pasta lieviti in modo naturale e poi rinfrescarla e alimentarla quotidianamente per alcune settimane prima che il lievito diventi forte e in grado di conservarsi con rinfreschi meno frequenti.

Per realizzare il lievito madre si possono utilizzare vari metodi e differenti ricette, ma in questo caso ti forniremo una delle soluzioni più semplici ed efficaci per ottenere un buon risultato.
Per prima cosa, mescola 200 grammi di farina con 100 ml di acqua, il miele e lo yogurt, quindi impasta fino a ottenere un composto omogeneo e molto morbido. Trasferisci l'impasto in una terrina e copri il tutto con un foglio di pellicola trasparente, proteggi con un panno pulito e asciutto e lascia lievitare in una credenza ben chiusa, o nel forno spento, per almeno 12-15 ore. Il miele aiuterà ad accelare il processo di lievitazione, ma - a differenza del lievito di birra - la pasta madre richiede molto più tempo per la lievitazione. Pertanto, è consigliabile impastare la sera e rilavorarlo il mattino seguente.

Trascorso questo tempo, l'impasto (se correttamente conservato) avrà raddoppiato il suo volume iniziale. A questo punto, riprendi il lievito e aggiungi di nuovo 200 g di farina e 100 ml di acqua, rimpasta ancora fino ad ottenere un composto omogeneo e morbido, quindi riponi la pasta ottenuta in un luogo asciutto e lascia lievitare per altre 12-15 ore.

Questo procedimento deve essere ripetuto ogni giorno per almeno quindici giorni; in seguito basterà rinfrescarlo (con la stessa quantità di acqua e farina) ogni 3-4 giorni e successivamente una volta a settimana.
Per iniziare a realizzare il pane, o qualunque altro prodotto lievitato, basterà effettuare un paio di rinfreschi dal primo impasto realizzato, ma ricorda sempre che i tempi di lievitazione saranno molto più lunghi, di circa 4-6 ore.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta