RICETTARIO

Faraona al forno ripiena di funghi porcini

  • SECONDO
  • PER GRANDI OCCASIONI
  • FACILE
  • 1 ORA E 30

INGREDIENTI
INGREDIENTI PER 4 PERSONE

100 g di pangrattato, 40 g di parmigiano grattugiato, una cucchiaiata di prezzemolo tritato, uno spicchio d'aglio, una faraona possibilmente ruspante (circa 2 kg), un quarto di brodo, 200 g di latte, 30 g di porcini secchi, 100 g di speck o lardo, un uovo, sale e pepe - spago da cucina

PREPARAZIONE

Segui le istruzioni e i suggerimenti passo per passo per realizzare la faraona al forno ripiena di funghi porcini: un piatto goloso, invitante ed elegante che non potrà lasciare indifferenti i tuoi ospiti

Eviscera e lava bene una faraona togliendole anche i residui di piume (puoi farlo facilmente fiammeggiandola sul fornello), poi asciugala bene.

Metti i funghi secchi in ammollo per circa 5 minuti, coprendoli con un mestolo di brodo ben caldo. Prepara quindi il ripieno: trita in un mixer il pangrattato e il parmigiano grattugiato con il prezzemolo lavato e i funghi ormai morbidi (tieni l'acqua di ammollo, servirà dopo). Unisci un uovo intero, una generosa macinata di pepe e sale a piacere. Per rendere l'impasto morbido aggiungi poco alla volta il latte, fino a ottenere una pasta morbida ma compatta.

Sala l'interno della faraona poi farciscila e, con ago e filo, chiudi le aperture. Metti sotto le ali un rametto di rosmarino e avvolgi la faraona con fettine di speck o lardo a piacere. Lega sia le ali che le zampe con dello spago.

In una padella che possa andare nel forno, metti dell'olio e quando è caldo appoggia la faraona e falla rosolare da tutte le parti a fuoco medio. Quando è ben rosolata, bagnala con l'acqua d'ammollo dei funghi filtrata da eventuali residui. Mettila quindi in forno ben caldo a 180°C per circa 90 minuti, girandola ogni tanto e bagnandola se serve con brodo caldo.

Quando la faraona è cotta tagliala a pezzi e tieni in caldo fino al momento di servire. Irrora la carne con il sughino di cottura.

 

Per una versione meno impegnativa, puoi preparare la farona alla cacciatora, un piatto prelibato e tradizionale.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta