ERBORISTERIA

Forfora secca: le cause e i rimedi naturali migliori

LEGGI IN 2'

Non è mai un piacere avere la neve sulla testa, il modo pittoresco con cui tutti chiamiamo la forfora e le sue caratteristiche palline bianche. Di questo problema ne soffrono molte persone, di genere maschile e femminile e in ogni parte del mondo, segno che l’inestetica brezza fra i capelli è un disagio che accomuna tanta gente.

Va però fatta una distinzione fra quella che è realmente forfora e quella che è invece chiamata forfora secca, in realtà un problema di desquamazione del cuoio capelluto. La differenza alla base di questi due antipatici disturbi è che spesso lo scalpo che tende al secco, è parte della lista di sintomi di chi ha vari problemi di pelle.

Chi soffre di eczema o di altri tipi di dermatite, con molta probabilità ha anche la forfora secca che gli crea fastidio. Tra le altre cause frequenti troviamo anche l’uso di prodotti di detergenza troppo aggressivi o lavaggi troppo ravvicinati, ma anche trattamenti per capelli che disidratano la cute o l’aria secca.

Il problema scatenante della pelle della testa secca e che tende a screpolarsi è infatti una carenza di olio naturale e idratazione. In genere chi soffre di forfora secca ha anche problemi di aridità in altre aree, tende ad avere i gomiti e i talloni spesso desquamati e in inverno è costretto a mettere creme viso pastose per evitare pellicine.

Per contrastare questa forfora possiamo affidarci ad alcuni rimedi naturali molto validi, che faranno tornare il cuoio capelluto in forma. Lo scrub con un cucchiaio di zucchero di canna, 2 di farina di avena e olio di cocco quanto basta per rendere pastosa la crema, è un buon modo per asportare le cellule morte idratando la pelle.

Il nostro impacco va applicato sui capelli umidi con massaggio di qualche minuto, lasciando in posa per un quarto d’ora, poi laviamo in una tinozza per evitare che l’olio solidifichi e intasi gli scarichi. L’aloe vera è poi un altro rimedio ottimo, il cui gel può essere applicato sulla cute e lasciato in posa mezz’ora prima di lavare via.

Infine, suggeriamo di lavare i capelli ogni tanto con acqua e bicarbonato.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta