POLLICE VERDE

Fiori da balcone in primavera: come piantare i bulbi di tulipano

LEGGI IN 2'

I tulipani in primavera colorano il balcone e raccontano una storia che parte dalla Turchia, da dove furono importati, e passa dall’Olanda, il paese che appunto li portò in Europa nel 1600 e che ancora oggi associamo a questi fiori di primavera. Per averli in diverse nuance, a stelo corto o lungo, puoi piantare tu stessa i bulbi di tulipano.

Per una composizione variegata, quando ti dedichi alla coltivazione dei tulipani, puoi abbinarli alle violette oppure a delle erbacee che li contorneranno. In uno stesso vaso, a più livelli hai la possibilità di piantare diverse bulbose, i tulipani in fondo, a metà altezza i narcisi e infine gli anemoni.

Come piantare i bulbi di tulipano

  • Per la coltivazione del tulipano, innanzitutto scegli con cura i bulbi da piantare, facendo attenzione che non siano marci o mollicci. Per questi fiori primaverili, va bene ogni terreno, fertile e drenato.
  • Pianta i bulbi dei tulipani in autunno, comunque prima delle gelate, preferibilmente con la punta verso l’alto, a una profondità doppia o tripla rispetto alle loro dimensioni, e annaffiali. Collocali nelle buche, a circa 10-15 centimetri di distanza tra loro, in posizioni soleggiate oppure semi-ombreggiate (a seconda della varietà). Sul balcone puoi coltivarli in vasi forati (sul fondo metti dell’argilla espansa).
  • Per l’inverno, la coltivazione dei tulipani non richiede grandi operazioni. Tuttavia, nel caso di zone con gelo, metti al riparo le piante con la pacciamatura.
  • E se non hai piantato i bulbi di tulipano nella stagione autunnale? Puoi recuperare in inverno con i bulbi pregermogliati, ma prediligi quelli con i boccioli.


Come conservare bulbi di tulipano
Dopo che i tulipani fioriscono, elimina i fiori che appassiscono perché non si costituiscano i semi e i bulbi non siano indeboliti, ma taglia le foglie solo quando sono del tutto seccate: in questo modo il bulbo può accumulare le sostanze nutritive di cui necessita.

A questo punto, preleva il bulbo del tulipano, fallo asciugare per bene e riponilo in una cassetta o in una scatola in un luogo fresco e asciutto: potrai piantarlo nuovamente nell’autunno successivo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Clarissa

Adoro i tulipani!

3 anni fa
Annarita

Vorrei vincerlo...ma sarà impossibile

3 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta