TEMPO LIBERO

Sport da fare con i bambini: spunti per genitori

LEGGI IN 2'

Lo sport fa bene a tutte le età, e farlo in compagnia di mamma e papà con l'arrivo della bella stagione può essere una maniera per passare il tempo. Basta un pizzico di organizzazione ed è possibile dedicare del tempo all’attività sportiva nel corso di ogni giorno.

Inoltre lo sport ci insegna molto su cosa significa stare bene. Si parla di sport a livello amatoriale, ma anche di attività sportiva, senza l’ansia della competizione, che avvicina facilmente le diverse generazioni. E poi, fa fare movimento e diverte.   

Ma mamma o papà cosa possono organizzare? Ecco alcune attività sportive "da grandi" alla portata dei bambini.

Andare in bici

Le due ruote sono il top per bambini di ogni età. Anche per chi viaggia ancora con le rotelline o sul seggiolino del genitore. Basta scegliere un zona pianeggiante lontana dalle auto, meglio ancora una zona sterrata fuoricittà, o sulla pista ciclabile, e via a pedalare insieme e come gli adulti. Basta mettersi casco e ginocchiere e via, a fare laa gara a chi arriva prima a destinazione.

Nuoto

Lo sport tra i più completi è consigliato per rinforzare la muscolatura e irrobustire le ossa. Inoltre è ottimo per tenere il peso di mamma e papà, diventati troppo sedentari, sotto controllo. Non serve andare al mare. Basta sfruttare la piscina e iscriversi a qualche corso di nuoto libero per farlo con i bambini di ogni età (anche i neonati a partire dai tre mesi di età possono entrare in contatto con l'acqua e fare attività acquatica).

Ginnastica

Organizzare piccole sessioni di ginnastica al parco fa impazzire di gioia i piccoli. Preparare due tappetini per fare gli esercizi accanto, lanciare un po' di musica di sottofondo dalla app del telefono. Dopo una piccola corsa di riscaldamento, i bambini si divertono ad imitare gli esercizi che fanno mamma o papà. Fare una sessione leggera e un po' di stretching è alla portata di tutti!

Corsa

Un'attività per sentirsi grandi come mamma e papà. Si pensa che il jogging sia qualcosa di troppo impegnativo per i bambini, ma non é così: basta fare delle pause e rispettare le esigenze dei piccoli. Si possono fare delle piccole gare con brevi scatti per trasformare l’attività in un gioco divertente. L’importante è portare una borraccia di acqua per rifocillare il piccolo durante le pause, e scegliere un orario in cui la temperatura è più fresca e non batta troppo il sole.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione