NOTIZIE D

Downton Abbey: 10 motivi per amarla

LEGGI IN 2'

Le piattafome streaming ci regalano tante chicche da vedere e rivedere. Tra le tante produzioni da non lasciarsi sfuggire, spicca Downton Abbey, una serie britannica trasmessa per la prima volta nel 2010, composta da sei stagioni, un film e un altro in arrivo.

Già dallo scorrere delle prime immagini e dalla sontuosa colonna sonora dei titoli di testa, siamo invitati ad immergerci nell’atmosfera raffinata della nobile magione dei conti di Grantham. Dopo il primo episodio non ci si riesce più a staccare e diventa una forma di dipendenza. 

Il creatore Julian Fellowes ci catapulta nell'Inghilterra fra gli anni Dieci e Venti, un'epoca ricca di cambiamenti epocali a livello sociale, nel periodo dopo la morte del Re Edoardo VII. Ma perché questa saga ci appassiona cosi tanto? Ecco 10 motivi per amarla.

1. La ricostruzione e la sceneggiatura sono accurate e i personaggi ben delineati

2. E’ impossibile non immedesimarsi nei personaggi ed essere travolti dai loro drammi e dalla loro gioia

3. Per il grande rispetto che regna tra i nobili del piano di sopra e la servitù del piano di sotto

4. Per la meravigliosa colonna sonora che ci avvolge

5. Per le scenografie e ai costumi curati nei minimi dettagli

6. I personaggi sono realistici dalla spiccata personalità, e la recitazione degli attori convincente

7. Si può imparare molto sulla storia britannica e sul sistema delle classi sociali dell'epoca

8. La storia d’amore tra l’autista Tom Branson e Lady Sybil è tanto coinvolgente (anche se probabilmente non sarebbe mai stata possibile in quel periodo)

9. La “famiglia” (compresa la servitù) è tutto

10. Ci si affeziona a tutti i personaggi della serie anche se totalmente diversi l’uno dall’altro, soffrendo nei loro momenti di sofferenza e gioendo delle loro piccole felicità

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione